Tuna Balls

Tuna Balls

Stuzzichino con ingredienti di recupero (in quale casa manca una scatoletta di tonno sott’olio?) facile, veloce e sfizioso. Vabbè è fritto ma con qualche opportuna modifica può essere preparato anche al forno in favore della linea e della pulizia della cucina!! Potete preparare queste crocchette sferiche al tonno in anticipo, surgelarle ancora crude e friggerle direttamente dopo averle tolte dal freezer, davvero comodo in caso di aperitivo improvvisato o di festicciola in casa con mille piatti da preparare!! Ricetta salvatempo per augurarvi una buona settimana!!!

Ingredienti:

1 grossa patata
2 o 3 fette di pane in cassetta o l’equivalente di pane secco
1/2 bicchiere di latte
160g di tonno sott’olio sgocciolato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 uovo
Pangrattato QB
Sale, pepe e prezzemolo tritato
Olio di semi per friggere

Preparazione:

Cuocete la patata al microonde (8 min a 750W) coperta da un piatto. Spelatela e schiacciatela con una forchetta. Tagliate il pane secco a dadini piccoli ed ammorbiditelo con il latte caldo. Aggiungete alla patata il pane, il tonno sgocciolato e sminuzzato finemente, il parmigiano grattugiato. Salalte, pepate e aggiungete un cucchiaio di prezzemolo tritato. Formate con l’impasto, che dovrà risultare omogeneo e compatto, delle palline del diametro di 3-4 cm. Passate le palline nell’uovo sbattuto quindi nel pangrattato e ripetete l’operazione per un’impanatura super croccante. Friggete le palline nell’olio di semi ben caldo controllandone la temperatura con uno stuzzicadenti: se quando inserite la punta dello stuzzicadenti (o il manico di un cucchiaio di legno) intorno ad esso si formano delle bollicine l’olio è alla giusta temperatura. Scolate dopo averle fatte dorare su tutti i lati su un foglio di carta assorbente. Servite calde o fredde.

Versione light…

Se volete provare la versione light al forno, una volta preparato l’impasto base, al posto di creare della palline preparate dei dischetti belli spessi (almeno 1 cm) che disporrete su una teglia rivestita di carta forno, spennellate la superficie con uovo e spolverizzate di pangrattato e altro parmigiano. Fate dorare in forno a 200°C ventilato per una decina di minuti.

image_pdfimage_print

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *