Lavender Cookies

Ho provato questi biscotti a casa del mio moroso (grazie Cogni Lu che me li hai fatti provare: sono buonissimi!!!) ed ho assolutamente voluto provare a rifarli a casa: memorizzati gli ingredienti era solo questione di dosi ed esperimenti…Ecco il risultato. Il gusto della lavanda è delicato, il profumo che sprigiona per la casa è favoloso. Troverete presto un’altro modo fantastico di come utilizzare la lavanda in modo ricicloso nell’area gadgets, un’idea regalo da non farsi perdere!!! Anche questi biscotti, vista la loro particolarità in un sacchetto trasparente e con un vistoso fiocco lilla sono un presente davvero carino per gli invitati a un thé pomeridiano in un freddo pomeriggio di ottobre…

Ingredienti:

2 cucchiai di foglie essicate di lavanda
250g di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
75ml di olio di semi
75ml di vino bianco
1 pizzico di sale
75g di zucchero

Preparazione:

La realizzazione di questi biscotti è facilissima: mescolate tutti gli ingredienti, lasciando per ultima la lavanda, in modo che non si sbricioli troppo quindi formate un panetto e lasciatelo riposare una ventina di minuti. Stendete con il mattarello una sfoglia alta circa 5mm quindi ritagliatene delle formine o dei cerchi aiutandovi con i bicchieri piccoli da grappa. Se volete ottenere l’effetto brinato schiacciate i biscotti nello zucchero semolato in modo rimanga sul lato superiore del biscotto. Trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno circa 10 minuti (i biscotti non devono colorarsi in superficie: una volta che i bordi inferiori iniziano a dorarsi leggermente sfornate i biscotti) a 180°C.

2 commenti

  1. cogni.. hai un dono! un mega sbav per tutto quello che esce dalle tue mani (o dal tuo forno, o dalle tue pentole)

    1. Author

      =) uhhhhhh, grazie cogni, troppo gentile… cargo di biscotti in viaggio verso casa Lu… Un bacione F&F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *