Jack’o Candy

Oggi una delle idee che mi piacciono tanto tanto tanto e che, proprio per questo motivo, ho trasformato in una tradizione di casa. Da anni ormai preparo sempre la zucca di halloween, sìsì ma non la vera zucca con il lumino anche perché la polpa a casa mia non sarebbe stata propriamente apprezzata, bensì una zucca porta caramelle ottenuta da una boccia di pesce rosso da anni in disuso ( i pesci rossi in casa mia hanno manie suicide). Ne ho anche una versione natalizia, che vi proporrò più in là, davvero carina. Per questo progetto vi servono davvero poche cose: carta crespa arancione, cartoncino nero e normali utensili da cartoleria. In più un mare di caramelle per riempirla: io prendo sempre i multipack con dentro i mini sacchetti sigillati uno a uno di caramelle gommose ma la scelta dei dolcetti è a vostra discrezione!!

Occorrente:

1 boccia da pesce rosso (Fishless ovviamente)
1m di carta crespa arancione
1 foglio A3 (ma può bastare anche un A4 di cartoncino nero) -potete anche colorare un normale cartoncino spesso con tempere o pennarelli indelebili, l’importante è che non si imbarchi troppo assorbendo il colore.
Biadesivo e scotch
Forbici
Matita

Realizzazione:

Attaccate una striscia di biadesivo su un lato della carta crespa quindi fissatelo su un lato della boccia. Fate completamente il giro come se doveste impacchettare la palla e fissate più o meno nello stesso punto in cui avete iniziato il giro con un’altra striscia di nastro adesivo. Tagliate la carta crespa in eccesso quindi ripiegate i lembi avanzati verso l’interno della boccia, fissandoli con altro biadesivo e sotto la boccia, senza creare troppo spessore altrimenti non sta dritta. Disegnate sul cartoncino gli occhi, il naso e la bocca: spaventosi come piace a voi oppure con la forma classica: 3 triangoli e una spessa bocca a zigzag; ritagliateli e preparate sul resto un pezzetto di biadesivo. Scegliete la posizione quindi appiccicateli sulla vostra testa arancio. Voilà… il porta caramelle tematico è pronto: potete foderarlo con dei tovaglioli di carta arancio per finire meglio il lavoro e poi riempirlo di dolcetti… Non è spaventosamente carino??

2 commenti

  1. PECCATO CHE I DOLCETTI PIACCIANO ANCHE AL GATTO!
    STA DISTRUGGENDO LA COMPOSIZIONE!

  2. Author

    Ecco, dimenticavo: la cartapesta scricchiolante e colorata attira i piccoli animaletti domestici dai polpastrelli appiccicosi (saranno le troppe caramelle!!) e li invita a rifarsi le unghie… Forse l’aspetto sinistro della zucca ne trarrà giovamento, intanto però magari trovate un posto al sicuro da zampette golose!! Bacio bacio F&F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *