Oselì Scapàcc

Oggi una ricetta tradizionale , una di quelle che si imparano da piccole passando alla mamma gli ingredienti del ripieno: 1/2 sottiletta e 1 fettina di pancetta. Esistono molte versioni di ripieno per gli involtini di carne, ma non potevo farmi sfuggire l’occasione di postare una ricetta familiare al 100%. Il mio blog è nato proprio con l’intento di tramandare (in modo un po’ più tecnologico del taccuino della nonna) le ricette mie e della mia famiglia. Sperando di avervi convinto alla prova vi auguro una buona giornata, con questa ricetta che con il meteo di questi giorni vi scalderà cuore e pancino…

Ingredienti:

400g di fettine di vitello magre e tagliate sottili
150g di mozzarella a fettine (o sottilette)
100g di prosciutto cotto o pancetta (per degli involtini più saporiti, i miei preferiti!!) a fette
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
½ bicchiere di vino bianco
1 cipolla
1l di brodo (=1 dado sciolto in 1l di acqua calda)
Insaporitore per arrosti

Preparazione:

Schiacciate con un batticarne le fettine allargandole su un piano di lavoro. Adagiate su ogni fetta ½ fetta di prosciutto, 1 fetta di mozzarella (o ½ sottiletta) e una spolverata di insaporitore. Arrotolate l’involtino su sé stesso e chiudetelo con uno stuzzicadenti. Preparate un soffritto con un paio di cucchiai di olio tritando sottilmente la cipolla (opzionale), adagiate gli involtini in padella facendoli rosolare per bene su tutti i lati. Sfumate con il vino, lasciate evaporare quindi lasciate cuocete gli Oselì per un paio di ore circa bagnandoli con il brodo fino a esaurimento. Il brodo creerà una cremina buonissima per inzuppare pane, polenta o purè: sta bene con tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *