Tartiflette

Di ritorno da un mini viaggio lampo ad Aosta e dintorni, vi ripropongo qualche ricetta che ho trovato davvero interessante e golosa. Non vi sto nemmeno a dire che gli ingredienti base di queste ricette sono formaggi filanti e che non faranno bene alla vostra linea ma vi posso assicurare che l’umore ringrazierà!!! Quello di girettare assaggiando a destra e a manca per poi riproporvi le squisitezze dei posti più o meno lontani è un lavoro duro e faticoso, ma qualcuno lo deve pur fare =) In questo modo spero che chi non ha la fortuna di concedersi una gitarella fuori porta scopra idee nuove grazie anche al mio blog. Quest’anno ho avuto la fortuna di fare parecchi giretti, non sempre è così ma mi piace davvero condividere con voi le mie esperienze e “ricette rubate”… Questa l’ho reinventata a casa e il risultato era identico all’originale, sono molto soddisfatta dell’esperimento!
Buona giornata valdostana a tutti!!

Ingredienti (per ogni persona):

1-2 patate medie (la dose varia in base al fatto che lo vogliate presentare come antipasto/contorno o come primo piatto)
1/2 cipolla
1/2 caciottina – nell’originale c’era il formaggio reblochon, spero riusciate a trovarlo!!
2 cucchiai di panna da cucina
2 fette di bacon
Sale

Preparazione:

Cuocete velocemente le patate al microonde per velocizzare poi la cottura in forno: lavatele, asciugatele, bucherellatele con una forchetta, posizionatele su un piatto che coprirete in modo non si asciughino troppo e ritirate il vostro piatto pronto a metà dopo 3-4 minuti alla massima potenza (750-850W). L’alternativa è quella di saltarle in padella con un goccio di olio, meno salutare ma comunque gustosa… Sbucciatele e tagliatele a fette dello spessore di circa 1/2cm che adagerete in una cocottina di coccio. Salatele in superficie, aggiungete la cipolla tagliata a fettine sottilissime, un cucchiaio di panna (o latte se ne siete accidentalmente sprovvisti) quindi rivestite con qualche pezzettino di formaggio. Rivestite con un altro strato di patate, sale, panna, abbondante formaggio e passate in forno (caldo a 200° anche funzione grill se vi piacciono le crosticine di formaggio croccante) a gratinare per una ventina di minuti.
Estraete aiutandovi con guanto da forno ignifugo e resistente al bollore estremo e servite a questa temperatura infernale cospargendo la superficie con il bacon abbrustolito in una padella antiaderente senza olio finché non risulta abbastanza croccante. Yummi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *