BBB – Black Bean Brownies

BBB – Black Bean Brownies

Allarme ricetta salutare (ogni tanto ne capitano anche qui sul blog!!) e moooolto strana. In pratica sono dei brownies con i fagioli rossi, sìsì avete capito bene, al posto della farina. Il risultato è un dolce gustoso e che non fa neanche sentire troppo in colpa per una fetta in più. Ovviamente non contenendo farina è una ricetta super anche per chi soffre di intolleranze. I fagioli donano una consistenza speciale a questo dolce: sicuramente da provare!! Con questa ricetta partecipo al contest di Martina Legami e Legumi. Devo dire che è una ricetta non molto convenzionale e sicuramente non legata alle tradizioni o a dei ricordi particolari, però all’interno c’è tutta la mia curiosità di sperimentare gusti nuovi. Poi chissà… potrebbe anche diventare la vostra ricetta #1 per i brownies e passare alla storia come la più strana… A questo punto so che siete troppo curiosi per riuscire a resistere… li dovete proprio provare!

Ingredienti (unità di misura 1 bicchierino di plastica):

1 barattolo di fagioli rossi sgocciolati e sciacquati (peso netto finale 425g)
3 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di miele
3/4 di bicchiere di zucchero
3/4 di bicchiere di cacao amaro in polvere
50g circa di gocce di cioccolato (o se, come me, aprite l’armadietto e non le trovate tagliuzzate grossolanamente la prima barretta di cioccolato che vi capita a tiro – io fondente)

Preparazione:

Frullate a crema i fagioli quindi aggiungete (io ho fatto tutto nel mixer) uova, sale, lievito, vanillina, olio, miele, zucchero e cacao. Mescolate fino a che il composto non è cremoso e omogeneo. Trasferite in una teglia rettangolare rivestita di carta forno livellando per bene, coprite con una pioggia di cioccolato a pezzi e infornate per circa 20 minuti a 180°C. Servite tagliati a cubotti come i brownies classici e, se siete proprio golosissimi, spolverizzati con zucchero a velo.

Idee in più:

Le variazioni sul tema possono essere numerose. In primis cambiare il gusto del cioccolato (già mettendo il cioccolato bianco in superficie sia l’aspetto che il gusto dei brownies cambierà non poco), altra idea è quella di lanciare (sempre senza troppa cura) sulla superficie del vostro dolce, qualsiasi tipo di frutta secca (noci, mandorle, nocciole, pistacchi,…). Ultima idea… potete cuocere il composto in pirottini da muffins e appoggiare sopra, prima della cottura, un’amarena sciroppata: al 99% andrà a fondo e non decorerà il vostro muffin ma sparendo nell’impasto sarà una dolce sorpesa per chi assaggia!!!

image_pdfimage_print

5 commenti

  1. Ciao,
    ma come? Una ricetta salutare? Cos’è successo? 🙂 Scherzo ovviamente! E’ un pò che non passavo a trovarti, ho visto che hai cambiato aspetto al blog… come me, periodo di grandi cambiamenti.
    A presto
    Elisa

  2. ciao e grazie mille per avere partecipato! Un abbraccio e complimenti è davvero molto interessante questa ricetta!
    Martina

  3. Ciao e complimenti, hai vinto uno dei segnalibri in palio per il mio contest, mi dovresti scrivere attraverso il mio contattami del blog che trovi in basso a sinistra dicendomi il tuo indirizzo in cui spedire il premio e anche il tuo segno zodiacale 🙂
    Un abbraccio
    Martina

  4. CIAO G.,
    COMPLIMENTI PER LA VITTORIA!
    SODDISFAZIONEEEEEE!!!!!!!!!!!!
    MY CHEF NUMBER ONE!
    M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *