Panettone Gastronomico

PanettoneGas_3Oggi ricetta super festosa, preparata per Natale ma visto il successo da rifare per Capodanno. Visto che però richiede un po’ di tempo preferisco lasciarvi la ricetta in anticipo per permettervi di prepararla senza fare le cose di fretta. Innanzitutto avrete bisogno di una tortiera a cerniera diametro 20cm e di almeno 3 fogli di carta forno oppure dell’apposito stampo in cartoncino per panettone. Ovviamente io ho optato per la prima scelta ma non ho avuto assolutamente problemi di tenuta della struttura perciò vi consiglio di provare senza troppi problemi. Altra cosa: è vero che li vendono già fatti in questo periodo dell’anno e che ci si mette di sicuro meno a prepararli, ma volete mettere la soddisfazione? Inoltre, in questo modo, se vi viene voglia di questa ricetta a maggio per un compleanno non dovete certo correre in giro a cercare quelli pronti che normalmente sono prodotti stagionali destinati al mese di dicembre! Detto questo, rimbocchiamoci le maniche e al lavoro! Per le farciture ci vorrebbe un articolo a parte, vi segnalo le più semplici che ho utilizzato nel mio primo esperimento: insalata capricciosa, formaggio spalmabile + semi di papavero + salmone affumicato e un grande classico: maionese + prosciutto. La prossima volta sono sicura oserò di più (tempo permettendo, è chiaro).

Occorrente per la realizzazione dello stampo artigianale:
1 tortiera diametro 20cm a cerniera
3 fogli di carta forno
Forbici

Assemblaggio stampo:
Fissate un foglio sul fondo della tortiera e pinzategli addosso la cerniera per fissarlo, tagliate l’eccesso di carta. Piegate a metà i 2 fogli di carta forno rimanenti per renderli più spessi ed appoggiateli ai bordi della tortiera avendo cura che tutto il contorno sia foderato. Nel caso non vi sentiate abbastanza sicuri fissate l’accrocchio con qualche graffetta.

Ingredienti:

PanettoneGas_4

Per la biga
150ml di latte tiepido
1 cucchiaino di zucchero
1 bustina di lievito per impasti salati (io ho usato quello granulare, se avete il panetto scioglietelo nel latte per incorporarlo omogeneamente all’impasto)
150g di farina di manitoba

Per il panettone
400g di farina di manitoba o normale 00
1 cucchiaino di sale
150ml di latte tiepido
2 uova
80g di burro

Preparazione:
PanettoneGas_1Mescolate in un recipiente gli ingredienti per la biga pochi minuti fino ad ottenere una massa spessa e non uniforme, lasciate riposare per circa un paio di ore al caldino (il volume sarà all’incirca raddoppiato). A quel punto aggiungete alla biga la farina, il sale, il latte ed iniziate a mescolare quindi unite le uova, una alla volta, in modo si incorporino per bene. Per ultimo aggiungete il burro, leggermente ammorbidito a temperatura ambiente, un ciuffetto alla volta, verificando che il ciuffetto precedente sia stato ben assorbito prima di aggiungere il successivo. A questo punto avrete ottenuto una palla compatta di impasto che adagerete all’interno del vostro stampo a lievitare per una notte intera.

 


PanettoneGas_2

Il giorno successivo spennellate la superficie con latte o uovo sbattuto e, se volete, cospargete di semini vari (io sesamo).
Infornate a 170°C nel forno statico per almeno 50 minuti quindi fate la prova dello spiedone (con uno stuzzicadenti non riuscireste ad arrivare in fondo!!): infilzandolo al centro del panettone dovrà uscire pulito e senza parti di impasto appiccicate, nel caso non fosse così cuocete altri 5-10 minuti e verificate nuovamente.

 


PanettoneGas_5

Tagliate a fette solo quando sarà completamente raffreddato, farcite e conservate in frigorifero coperto di pellicola trasparente avendo cura di toglierlo almeno 3-4 ore prima di servirlo per raggiungere la giusta temperatura. Nota d’obbligo: quando scegliete il numero di strati in cui tagliare il panettone, abbiate sempre cura di contare uno strato farcito e uno no, in modo da permettere di afferrare la fetta senza sporcarsi con lo strato sottostante!!!

1 commento

  1. Brava Giulia! Buonissimo il panettone gastronomico e bello da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *