Irish Coffee

IrishCoffee Un venerdì con il sole ci voleva proprio: la settimana è stata a dir poco pesante, nonostante non ci siano state cose particolari o scossoni alla routine, anzi, penso sia proprio stata la monotonia a peggiorare le cose: la monotonia ed il meteo, un mix diabolico.So che vi aspettavate una ricetta slow cooker ma questa settimana salta, al suo posto oggi vi propongo l’Irish Coffee. Vi state chiedendo il perché, immagino. Presto detto. Settimana scorsa c’è stato il giorno di San Patrizio ed ero intenzionata a prepararlo in quella occasione ma poi una carambola di altre cose ha preso il posto della ricetta a tema che è slittata al giorno successivo. Ammetto che questa settimana sarebbe stata perfetta per questo drink, della serie: “se non puoi combatterlo, bevici sopra” ma ovviamente mi è venuta lunga e questo è il risultato e perciò ve lo spaccio come drink del venerdì sera fatto in casa, perché no… Calorie non parliamone nemmeno che è meglio così =P

Ingredienti:
2 cucchiaini di zucchero di canna
3/10 di whisky – io un po’ di meno
7/10 di caffè
200ml di panna fresca

Preparazione:
In un bicchierone trasparente mettete lo zucchero di canna e il whisky. Versate una tazza di caffè forte (io doppio espresso concentrato). Terminate con un ciuffo abbondante di panna semi-montata, io ammetto di aver aggiunto anche un cucchiaio di zucchero a velo per renderla più golosa. Attenzione: servire bollente ed obbligare a berlo attraverso la schiuma creata dalla panna, severa punizione l’aggiunta a fiotti di altro whisky!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *