Teru Teru Bozu + Ricetta Bonus Muffins alle Mandorle

teruterubozuLa proposta di oggi è un’idea carina carina per l’autunno e un progetto rapido (e più che economico) di fai-da-te. Si tratta di una bambolina a forma di fantasmino presa in prestito dalla tradizione e dal folklore rurale giapponese. I contadini la appendevano fuori dalla finestra per scacciare la pioggia… Ora, visto che il tempo previsto per i prossimi giorni fa a dir poco schifo e che manca sempre meno ad Halloween, è piuttosto evidente che fare un tentativo non guasta di certo… Si tratta di un’attività adatta anche ai più piccoli e può trasformarsi in un segnaposto divertente per la tavola, un topping per una torta spettrale (se “montato” su uno spiedino in legno ed infilzato a dovere) o una ghirlanda da appendere intorno al camino (se assemblati in serie su un unico pezzo di spago – occhio alle distanze perché sono parecchio infiammabili!). te non c’è certo bisogno vi dica che questo può diventare il costume di Halloween perfetto per un chupa chups.

Necessario:
Quadrati di stoffa bianca / tovaglioli / scottex
Altro scottex o cotone per l’imbottitura
Spago
Pennarelli per la decorazione

Realizzazione:
Ovviamente l’esecuzione è semplicissima. Dovete posizionare l’imbottitura al centro del quadrato, chiudere “a sacchettino” e fermare la testa del vostro fantasmino con un po’ di spago. A questo punto disegnate occhi, bocca ed eventualmente gote colorate (se lo volete in stile un po’ kawaii).


Per i Muffins (10/12 pezzi)

Ingredienti:
100g di mandorle o farina di mandorle
50g di zucchero di canna
3 cucchiai di miele
1 uovo
100ml di latte
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
200g di farina
60g di burro

Preparazione:
Dovendo frullare le mandorle io ho accelerato i tempi ed ho realizzato l’impasto interamente nel mixer. Tritate le mandorle fino a ridurle in “farina”, aggiungete quindi tutti gli ingredienti, uno per volta e nell’ordine riportato, sempre frullando. Quando il composto sarà omogeneo trasferitelo a cucchiaiate nei pirottini e cuocete in forno statico a 180°C per 20 minuti.

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *