Mug Cake Cioccolato e Lamponi

Lo so, arrivo anni dopo le mode delle mug cakes (anche se agli albori ricordo di aver fatto anche io qualche esperimento in campo), ma così è la vita da foodblogger: una lista immensa di cose da provare e tipo 3 ore a settimana dopo il lavoro per testare e pubblicare. Dopo aver però sperimentato qualche ricetta riuscitissima con il microonde (non è facile capire i tempi e programmi del proprio forno e spesso occorrono un po’ di prove) ho deciso di rispolverare questa idea e di riprovarci, anche perché l’investimento di tempo ed ingredienti è davvero minimo! Io l’ho slurpata dopo la lezione di yoga quindi senso di colpa non pervenuto, morbidissima e per niente asciutta grazie ai lamponi che in cottura diventano cremosissimi!!! Quello che ci vuole per affrontare la settimana appena ricominciata…

Ingredienti:
1 uovo
2 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di latte
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro
3 cucchiai di farina
1 pizzico di sale
1/4 di cucchiaino di lievito per dolci
6 o 7 lamponi (io ho usato direttamente quelli surgelati)

Preparazione:
Inserite direttamente nella tazza tutti gli ingredienti (tranne i lamponi) mescolando per bene con un cucchiaio evitando i grumi. Per ultima va la frutta, girando lentamente in modo non si spappoli. La tazza va in microonde sopra uno scottex (per scongiurare il trasbordo, mica abbiamo voglia di pulire poi…) a 850W per 2 minuti. Servite ancora calda, con i lamponi cremosi, degli zuccherini o una spolverizzata di zucchero a velo ed uno spiedino di mini marshmallows colorati.

  • Come vi dicevo i tempi di cottura possono variare da forno a forno, l’unico consiglio che posso darvi è testate, testate, testate fino a raggiungere la perfezione…
  • Se cercate altre ricette al microonde spero non vi siate persi queste chicche sul blog: la Cioccolata alla Nutella, i Brownies (che con pochi minuti di cottura in più si trasformano in favolosi biscotti croccanti al cioccolato), la Torta con Gocce di Cioccolato, la Crema Pasticcera e le Patatine tipo Chips… troppo comode (specie per studenti in trasferta con cucina ridotta ai minimi termini) e da tenere sempre a portata di mano in caso di ospiti improvvisi.
  • Per una versione ancora meno salutare ma più golosa, fate colare un cucchiaino di crema di nocciole al centro dell’impasto prima di cuocerlo, tortino dal cuore cremoso servito!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *