Fantasmini Segnaposto

Oggi un’idea rapida per riciclare le salviettine umidificate quando non umidificano più (e sappiamo tutti che succede, anche perché ce ne accorgiamo solo quando ne cerchiamo una con le mani impiastrate….). Dicevo, realizziamo dei rapidi fantasmini segnaposto per Halloween, da completare con quelle lucine led a forma di tea light che si trovano all’Ikea o dai cinesi e tornano buone in ogni occasione, meglio averne sempre una scorta per “emergenze” come questa!! Fanno troppa atmosfera e ne riuscirete a preparare una valanga in pochissimi minuti (tenete conto solo del tempo di asciugatura che è un po’ lungo). Perfetti anche come regalo spettrale per gli ospiti del nostro Halloween Party esclusivo!

Necessario:
Salviettine umidificate (anche asciutte) o garze di recupero
Colla vinilica
Bicchieri
Pennarello indelebile o occhietti da incollare
Lampadine led tipo tea light

Realizzazione:
Immergete ogni salvietta nella colla vinilica, strizzatela per bene ed adagiatela sopra un bicchiere rovesciato, meglio se con il fondo stondato e rivestito di pellicola trasparente, dandole la forma di un fantasmino. Lasciate asciugare da 3-4 ore fino a tutta la notte (dipende dal grado di umidità dell’ambiente, della salvietta e dell’assorbenza della stessa). Disegnate quindi (o incollate) degli occhietti e utilizzate il fantasma così ottenuto come “calottina” per il led.

ATTENZIONE: non utilizzate con candele vere o rischiate un fuoco, e neanche troppo fatuo…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *