Forse non sono proprio una preparazione natalizia, ma i bretzel fanno immediatamente pensare alla montagna, magari innevata, e quindi quale periodo migliore per proporveli? Oggi prepariamo la versione salata e morbida, ottima da inzupppare nella senape o da farcire con speck, formaggio grana a scaglie e cetriolini (ma credo non siano male neanche con la Nutella). Immergiamoci subito nell’atmosfera e mettiamoci ad impastare, rigorosamente a mano. Sarebbe fantastico servirli su quegli appositi appendini in legno in stile tedesco!

Ingredienti (per 6 mini bretzel o 3 standard):

per l’impasto

  • 1 cucchiaino di lievito secco o 10g di quello fresco
  • 1 cucchiaino e 1/2 di zucchero
  • 120ml di acqua tiepida
  • 220g farina 00
  • 1 cucchiaio di burro (30g)
  • 1 cucchiaino scarso di sale

per la bollitura

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1l di acqua

per la doratura

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di sale grosso

Preparazione:

In un bicchiere sciogliete zucchero e lievito nell’acqua, mettete da parte e lasciate riposare 10 minuti, finché non inizia a fare le bolle.

Aggiungete farina, burro sciolto al microonde e sale e mescolate vigorosamente sulla spianatoia per almeno 5 minuti (un vero antistress naturale).

Mettete la palla ottenuta in una ciotola, coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per almeno 1 ora e 1/2.

Tagliate la pasta in 6 porzioni, è arrivato il momento di dargli la forma. Rollate ogni pallina con i polpastrelli fino ad ottenere un salsicciotto lungo almeno 40-50 cm per i mini bretzel, 60 cm per quelli standard. Create una U, incrociate le due estremità, fate un ulteriore twist e ribaltatele sull’anello chiuso, pinzando per sigillare i lembi (o guardate il disegno che è decisamente più semplice!!).

Lasciate lievitare altri 30 minuti. Nel frattempo portate a bollore l’acqua con zucchero e bicarbonato, tuffate i bretzel 30 secondi per lato, scolateli bene ed adagiateli su una teglia rivestita di carta forno.

Spennellateli con l’uovo sbattuto e completate con una spolverizzata di sale grosso.

Cuociono 15 minuti in forno caldo, statico a 200°C

Una volta cotti potete anche surgelarli e scongelarli all’occorrenza, scaldandoli ancora qualche minuto in forno prima di servirli. Con lo stesso impasto e la stessa tecnica di cottura potete preparare dei panini, i bretzel roll!


Bretzel Morbidi

Preparazione20 min
Cottura25 min
Lievitazione2 h
Tempo totale2 h 45 min
Portata: Pane
Cucina: Tedesca
Porzioni: 3 bretzel (o 6 in taglia mini)

Ingredienti

Per l'impasto

  • 1 cucchiaino lievito di birra secco o 10g di quello fresco
  • 1+½ cucchiaino zucchero
  • 120 ml acqua tiepida
  • 220 g farina 00
  • 30 g burro
  • 1 cucchiaino sale (6g)

Per la bollitura

  • 1 cucchiaino bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 1 l acqua

Per la doratura

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio sale grosso

Istruzioni

  • In un bicchiere sciogliete zucchero e lievito nell'acqua, mettete da parte e lasciate riposare 10 minuti, finché non inizia a fare le bolle. 
  • Aggiungete farina, burro sciolto al microonde e sale e mescolate vigorosamente sulla spianatoia per almeno 5 minuti (un vero antistress naturale). 
  • Mettete la palla ottenuta in una ciotola, coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per almeno 1 ora e 1/2. 
  • Tagliate la pasta in 6 porzioni, è arrivato il momento di dargli la forma. Rollate ogni pallina con i polpastrelli fino ad ottenere un salsicciotto lungo almeno 40-50 cm per i mini bretzel, 60 cm per quelli standard. Create una U, incrociate le due estremità, fate un ulteriore twist e ribaltatele sull'anello chiuso, pinzando per sigillare i lembi (o guardate il disegno che è decisamente più semplice!!).
  • Lasciate lievitare altri 30 minuti. Nel frattempo portate a bollore l'acqua con zucchero e bicarbonato, tuffate i bretzel 30 secondi per lato, scolateli bene ed adagiateli su una teglia rivestita di carta forno.
  • Spennellateli con l'uovo sbattuto e completate con una spolverizzata di sale grosso. 
  • Cuociono 15 minuti in forno caldo, statico a 200°C