Palline alla Nutella

Devo ammettere che faccio fatica a mangiare appena alzata e spesso la mia colazione risulta povera e decisamente triste (un caffè o poco altro). E’ un peccato, perché è il pasto più importante della giornata e certo si meriterebbe qualcosa in più. Per ovviare a questo problema, ho studiato qualche strategia per renderla sfiziosa e più appetibile, prendete nota che potrebbe tornar comodo anche a voi.

  • Preparate la tavola la sera prima, apparecchiata in modo colorato e irresistibile (tovagliette all’americana, tazze vistose,…).
  • Fate in modo di avere sempre qualcosa di goloso, nuovo o particolare che vi spinga a svegliarvi con il languorino e la curiosità (e qui è d’obbligo testare la ricetta di oggi).
  • Create un box (io uso un cestino del pane) con all’interno un po’ di varianti (diversi cereali, brioches, fette biscottate e marmellate). Non tutti i giorni sono uguali, e lo stesso può accadere alle colazioni: è interessante poter scegliere di volta in volta e comporre il proprio mix in base all’umore, alla stagione o alle voglie.

Ecco allora che oggi vi propongo una ricetta divertente da preparare per le vostre colazioni e ottima per passare un pomeriggio piovoso diverso dal solito, accendendo il forno per scaldarsi un po’ (ammettete che lo fate anche voi ogni tanto) con la nostra serie tv preferita come sottofondo. In più c’è la Nutella, se non vi avevo ancora incantati… Non aspettatevi i classici cereali da colazione, queste palline hanno più la consistenza di piccoli biscotti al cioccolato, ma non credete vadano comunque assaggiati inzuppati in una tazza di latte freddo?

Ingredienti:
2 cucchiai di Nutella
1 uovo
30g di miele
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di zucchero
120g di farina 00
+ 1 cucchiaio di zucchero per la copertura

Preparazione:
Mescolate tutti gli ingredienti (a mano o in un frullatore) fino ad ottenere una consistenza tipo plastilina, se necessario regolando con un po’ di latte o farina. Ricavate delle palline tutte della stessa dimensione e fatele rotolare prima sullo zucchero, quindi su una teglia rivestita di carta forno. Vanno in forno caldo a 170°C per 20 minuti, aprendo dopo 10 minuti e dando una shakerata veloce alla placca per cuocere uniformemente anche il sotto. Lasciate raffreddare e conservate in un barattolo al riparo dall’umidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *