10 Giochi Android per Foodies

Aspettare il treno, la coda al cup per il prelievo, la posta presa di assalto, la sala d’attesa del medico piena zeppa di influenzati. Sarà capitato anche a voi di trovarvi a dover passare quasi un’ora per una commissione barbosa di 5 minuti. Ecco allora una serie di app (che ovviamente ho scelto con dei criteri di pucciosità e grafica non trascurabili) da tenere pronte sul cellulare in caso di necessità, tutte a tema food e giusto in tempo per il lunedì (sob). Non sono richieste particolari abilità culinarie, ma vi assicuro che l’utilizzo prolungato potrebbe farvi venire un languorino o una voglia improvvisa di qualche junk food.

Pancetta! -> che poi originariamente si chiamava Bacon, non chiedetemi perché hanno osato tradurlo

Perditempo senza metterci troppo la testa, in questo mini gioco dovete posizionare fette di bacon sopra cibi, oggetti e tendenzialmente un po’ tutto quello che la app vi propone, facendole saltare in padella con un colpo di padella. Lo ammetto, si va avanti nel gioco a oltranza perché si è troppo curiosi di vedere dove dovrete piazzare la prossima fetta. Disponibile anche nella versione Burger e Pancake.
Altro genere di passatempo sono certamente le escape rooms: potrete uscire dalla stanza solamente dopo aver risolto una serie di enigmi o trovato oggetti che sbloccano indizi/abilità. Cosa c’è di meglio se non iniziare scappando da una caffetteria giapponese? La grafica è davvero carina e se vi piace questo genere di gioco, sempre dello stesso sviluppatore, trovate anche le seguenti escape rooms: French Reastaurant, Candy Rooms, the Sweet Shop e tante altre a tema food e non. Vi garantisco che vi verrà una voglia matta di un matcha latte o di qualche dolcetto a base di tè (biscotti? madeleines?).
In questo mini gioco vegan friendly dovrete far riunire il seme di avocado al suo corpo, disegnando con le dita eventuali piste o percorsi mancanti. La fisica del guacamole non è mai stata così pucciosa!
La grafica ricorda tantissimo Cut the rope (ormai intramontabile e rodatissimo, in questo classicone lo scopo è far mangiare al vostro Om Nom delle caramelle, se non ci avete mai giocato è davvero grave, rimediate asap). In questo giochino, però, lo scopo è quello di infilare nella busta della spesa tutti gli alimenti, incastrandoli al meglio ed evitando di danneggiare quelli più fragili. Da provare per maniaci del packaging (io al Lidl con le mini casse senza lo scivolo faccio davvero disastri… ciao ciao uova)!!
Il classico di simulazione “arriva un cliente prepara il panino” ma nella versione kebab. A parte darvi nuove idee anche per delle ricette mediorientali (ayran, lahmacun,…), la bavetta ai lati della bocca è assicurata!!
Grafica kawaii per questi simpatici popcorn. Un gioco che ricalca la vita reale: lo scopo è calcolare bene le dosi e riempire la pentola di chicchi: una volta che i popcorn sono scoppiati, non dovrà essere né troppo vuota, né dovranno trasbordare. Più facile a dirsi che a farsi!
Nella lista non poteva certo mancare un gestionale. In questo caso l’obiettivo è creare un impero di ristoranti: una caffetteria, un’hamburgeria, etc (il sogno neanche troppo segreto di ogni foodblogger).

 


Silly Walks

Mini gioco “avventura” con protagonista dei cibi simpaticissimi, che si muovono in modo strano e devono fare cose (non spoilero troppo perché vi invito a provarlo). Come dice il titolo è tutto molto stupido (i personaggi camminano veramente in modo buffo), ma allegro e divertente.
Combinate diversi cibi per creare incroci più o meno discutibili (burrito + burrito = fetta di anguria?!) e guadagnare. Penso proprio siano nati così i Cronuts!
Disincastrate il vostro sushi spostando gli altri pezzi per farlo scorrere sulla plancia. Esistono varie versioni di questo gioco, ma solo questa vi metterà voglia di un take away sul divano (ditemi voi come potete installare la versione con le macchine quando esiste questa)!

ATTENZIONE: i giochi sono tutti gratuiti, scaricabili dal PlayStore, ma potrebbero avere contenuti extra a pagamento e, proprio per restare aggratis, contengono pubblicità. Post non sponsorizzato.
Spero di aver accontentato un po’ tutti i gusti (qualche passatempo di logica, qualcuno di marketing e qualche “ommioddiochecarinononpossononprovarlo”), fatemi sapere se ne avete testati alcuni o se avete altri giochi “da passeggio” da propormi che meritano 20 minuti di oblio mentre aspetto che vengano pronte le pizze da asporto!

5 commenti

  1. Ma vogliamo parlare del gestionale del Lidl? *.*

    1. Author

      Devo provarlo, ho l’impressione che crei dipendenza quanto basta… ma ci sono anche le offerte settimanali? <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *