Panzerotti al Forno

Il sapore della pizza concentrato in un morbido saccottino di pasta, da mangiare come snack, come pranzo veloce in ufficio o da proporre come sfizioso apericena. Che lo facciate fritto o al forno, nessuno resisterà a questa bomba di gusto pret a manger. Io li ho spennellati con olio evo e li ho cotti nell’airfryer in modo da annullare completamente il senso di colpa, ma sappiate che anche se optate per la frittura avete tutta la mia comprensione e – diciamo la verità – ogni tanto un bel fritto ci sta. Io vi lascio la ricetta basic mozzarella + pomodoro ma potete farcirli con quello che preferite: ricotta e salame, salsiccia e taleggio, formaggio e funghi o ancora zucca, speck e parmigiano, a voi la scelta!

Preparatevi per mettere le mani in pasta, questo venerdì panzerotti per tutti (non sono impazzita: oggi vi lascio la ricetta così domani vi organizzate per la spesa e venerdì sera vi mettete all’opera)!

Ingredienti (per 10/12 panzerotti):

  • 300g di farina manitoba
  • 180g di acqua tiepida
  • 3g di lievito fresco di birra
  • 10g di sale
  • 15ml di olio evo
  • 300ml di passata di pomodoro
  • Sale, origano e basilico a piacere per insaporire il concentrato di pomodoro
  • 250g di mozzarella per pizza

Preparazione:

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida quindi trasferitelo in una ciotola con la farina, mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto piuttosto grezzo. Incorporate sale e olio ed infine trasferite su una spianatoia infarinata, lavorando la pasta energicamente per una decina di minuti. Formate una palla, copritela con un canovaccio umido e fate lievitare per almeno 3 ore, fino a quando l’impasto non triplica di volume (ma se avete fretta potete raddoppiare la dose del lievito e dimezzare i tempi di lievitazione). Nel frattempo fate restringere la passata di pomodoro con le spezie, cuocendola a fuoco basso in un pentolino senza coperchio, poi fatela raffreddare. Tagliate a cubetti la mozzarella: se avete optato per la mozzarella fresca mettete i pezzettoni in un colino in modo da asciugarla un po’, altrimenti scegliete una buona mozzarella a pasta filata per pizza così non rilascerà troppo liquido in cottura.

Una volta lievitata, stendete la pasta con un matterello, spessore 4/5mm. Con un bicchiere o una tazza (diametro circa 15cm) ricavate dei dischetti. Posizionate al centro un cucchiaino abbondante di salsa ristretta, quindi un cubotto di mozzarella. Sigillate come fosse un raviolo, togliendo tutta l’aria e pizzicando bene i bordi. I panzerotti sono pronti, vi resta solamente da scegliere il tipo di cottura che preferite. Se li preparate al forno (ventilato) o con l’airfryer spennellateli con un velo di olio evo: cuociono 10 minuti a 200°C, ma controllate la superficie e sfornateli solamente solo quando sono ben dorati e sfrigolanti. In alternativa friggeteli ad immersione in olio di semi caldo (180°C) almeno per 3/4 minuti per lato, anche questa volta affidatevi alla vista. Una volta pronti trattenetevi dall’addentarli immediatamente oppure verrete investiti da una colata lavica di mozzarella e pomodoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *