Maionese Vegan

Anno nuovo, propositi vecchi. Eh già, perché alla fine ogni anno a dicembre si tirano le somme e a gennaio si riaprono le danze, ma gli obiettivi restano sempre quelli (più sport, mangiare sano, stare all’aria aperta, aumentare il numero delle gite fuori porta, detox post panettoni, etc). Se fra i vostri c’è l’idea di uscire dalla vostra comfort zone e testare nuovi tipi di cucina, come ad esempio quella vegana per limitare almeno in parte il consumo di carne e derivati animali, non potete non partire da questa ricetta.

La maionese vegana vi stupirà, non solo per il gusto delicato e la cremosità, ma anche per la velocità di preparazione, la scalabilità delle dosi (dividere un uovo in due non è mai facile) e la leggerezza. Non da meno, è impossibile farla impazzire – cosa che invece non si può dire di me durante le feste appena trascorse.

Ingredienti:

  • 1/2 bicchiere di latte di soia, non zuccherato né vanigliato
  • 1 bicchiere di olio di semi (io ho provato con quello di girasole)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (o di aceto)
  • Sale (io ho optato per quello affumicato) e pepe a piacere

Preparazione:

Mettete tutti gli ingredienti nella caraffa del mixer ad immersione ed azionate alla massima velocità, alzando ed abbassando il frullatore per montare la maionese. Pochi secondi e sarà già ferma e cremosa, provare per credere. Trasferite in frigorifero per addensarla ulteriormente e conservarla fino a 3 giorni. A piacere potete aromatizzata con erbe e spezie (curcuma e curry ma anche timo, origano e maggiorana).


In attesa di testare un burger completamente vegan, vi consiglio di abbinarla agli hamburger vegetariani di fagioli rossi, magari serviti con dei bun homemade al ketchup e del finto bacon croccante e saporitissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *