Torta Carote, Mandorle & Formaggio Spalmabile

Se per questa Pasqua non preparate Colomba né Pastiera (e ormai non credo facciate neanche a tempo), potete optare per una torta veloce, con carote, mandorle e un frosting al formaggio spalmabile.

Io l’ho fatta su due strati per il compleanno di mia mamma, ma potete semplicemente cuocere tutto l’impasto in un’unica tortiera più grande e completare con la crema in superficie, sarà comunque una bomba.

PS. Non so voi come state messi, ma io sto già pensando a dove mi piacerebbe andare per le prossime feste (e sì, sogno Natale, Capodanno, Epifania e pure la prossima Pasqua on the road).

Ingredienti:

  • 200g di carote
  • 100g di mandorle (o farina di mandorle o granella)
  • 200g di farina
  • 2 uova
  • 150g di zucchero
  • 100ml di olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Aroma vaniglia
  • 200ml di panna
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 100g di formaggio spalmabile
  • Granella di mandorle
  • 1 bicchiere di succo di frutta (io ananas)
  • 3 cucchiai di confettura di albicocche

Preparazione:

Per la torta frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pastella densa. Dividetela a metà e cuocete in due stampi diametro 20cm, in forno caldo a 180°C statico, per 25 minuti. Fate raffreddare prima di sformare.

Per il frosting sciogliete zucchero e formaggio spalmabile con 2 cucchiai di panna. Montate il resto della panna a neve con delle fruste e solo alla fine aggiungete la crema di formaggio mescolando per distribuirla uniformemente.

Assemblaggio della torta. Posizionate il primo disco su un piatto e tagliate con un coltello seghettato la calottina, in modo da renderlo liscio. Bagnate la torta con il succo, stendete uno stato di confettura, poi aggiungete uno strato di frosting. Montate il secondo disco, bagnate anche questo con il succo e stendete uno strato di crema in superficie, livellando con una spatola. Avrete ottenuto una perfetta naked cake. Se vi piace completate con la crema anche sui bordi (è più facile se ne aggiungete poca per volta e vi aiutate con un leccapentole e un vassoio girevole). Granella in superficie per un tocco croccante.

Preparatela in anticipo in modo da lasciarla un paio di ore in frigorifero prima di servirla, in questo modo il frosting si addensa e compatta per bene. Si conserva un paio di giorni, sempre in frigorifero.

3 commenti

  1. Oltre che bella da vedere (specie se piazzata su una bella alzatina!) è buooona, soffice e delicata!!!
    Slurp e…grazie!
    Delia

  2. Oltre che bella da vedere (specie se piazzata su una bella alzatina!) è buona, soffice e delicata!
    Slurp e …grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *