Chocolate Chip Cookies Norvegesi

Nel mood di preparare una cena un po’ particolare, ho deciso di cercare qualche ricetta della cucina norvegese. Ho trovato tanti dolci, spesso molto cannellosi e tipici del periodo natalizio (tranquilli, mi sono appuntata tutto e non mancherò di provarli a tempo debito), ma poi ho optato per questa versione di chocolate chip cookies.

Semplicissimi da preparare, la forma è sicuramente strana e inusuale, il sapore speziato fa subito “nordico”. Accompagnateli con un caffè bollente e godetevi la pioggia, che dopo settimane se ne sentiva la mancanza e visto che non si può uscire è apprezzabile come non mai.

Ingredienti:

  • 75g di burro
  • 125g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 200g di farina 00
  • 50g di gocce di cioccolato o di cioccolato tagliati a tocchetti
  • 2 manciate di mandorle intere
  • 2 cucchiai di zucchero di canna per la copertura

Preparazione:

Lasciate ammorbidire il burro, poi mescolatelo con lo zucchero e la cannella. Aggiungete l’uovo e quindi tutti gli ingredienti secchi girando con una forchetta finché l’impasto non inizia a creare grosse briciole. Per ultimo incorporate cioccolato e noci quindi compattate il tutto e formate 2 salsicciotti. Trasferiteli in frigorifero per almeno 30 minuti in modo rassodino. Preriscaldate il forno statico a 180°C, foderate la leccarda con la carta forno. Stendete i salsicciotti ricavando 2 rettangoli 5×30 cm, spessi circa 1 cm. Spennellate la superficie con un goccio d’acqua e spolverizzate con lo zucchero di canna. Cuocete per 20 minuti, fate raffreddare un paio di minuti poi, prima che i biscotti si raffreddino completamente, tagliateli in tronchetti di un paio di cm.


Per una versione meno cannellosa, invece di aggiungere la cannella nell’impasto potete mescolarla con lo zucchero che andrà in copertura.

Nei prossimi giorni aspettatevi qualche altra ricetta a tema nordico, per sognare scenari pazzeschissimi e mete post quarantena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *