Spiegeleier – Patate, Speck & Uova come in un Rifugio Altoatesino

Da anni, quando si tratta di scegliere la meta per le vacanze estive e si vuole andare sul sicuro, la Fun&Food Family punta dritta sul Trentino Alto Adige. Temperature miti, strutture ricettive attrezzate anche per i giorni di pioggia, sentieri per ogni esigenza e preparazione atletica e, non da ultimo, malghe e rifugi dove gustare saporiti piatti tipici.

Se Mr Fun&Food di solito si butta sul goulash come non ci fosse un domani, io di solito opto per un primo (tipo spatzle o canederli) o per un piatto unico. Lo Spiegeleier è il non plus ultra dei piatti unici: patate, speck e uova. Goloso e saporito, non certo light, ma per smaltire poi c’è tempo nel pomeriggio! Semplicissimo da preparare anche a casa dopo una passeggiata sulla pista ciclabile dietro casa.

Ingredienti (per ogni porzione):

  • 200g di patate
  • 1/2 cipolla
  • 6 o 7 fette di speck
  • 40g di burro
  • 1 uovo
  • Sale, pepe ed erba cipollina QB

Preparazione:

Sbucciate e lavate le patate, affettatele allo spessore di circa 1 cm e bollitele in acqua salata per 10-15 minuti, dovranno essere morbide ma ancora sode. Ripassatele in padella dove avrete sciolto 30g di burro e fatto soffriggere fino a doratura la cipolla tagliata a rondelle. Saltatele a fiamma alta finché non avranno terminato la cottura e formeranno una deliziosa crosticina croccante. Salate, pepate e condite con l’erba cipollina. In un’altra padella sciogliete il burro restante e fateci sfrigolare lo speck per un paio di minuti. Rompete l’uovo direttamente sopra lo speck, abbassate la fiamma e coprite con un coperchio per terminare la cottura dell’uovo, che dovrà avere il tuolo ancora cremoso. Ci vorranno circa 4 o 5 minuti, poi componete il piatto: sotto le patate, sopra speck e uovo. Servite ancora rovente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *