Cipolle al Forno Ripiene di Formaggio

Oggi ricetta poverissima con ingredienti semplici ma gustosi. Cipolle, pane e formaggio. Al forno, visto che sono arrivate finalmente le temperature che invitano ad accenderlo!

Io AMO le prime giornate d’autunno, ma capisco anche che questo meteo possa aver destabilizzato un po’ l’umore generale. E allora via libera a qualche coccola in più: un copripiumino pelosetto in flanella (perché su queste cose sono sempre stata vecchia dentro), una passeggiata a raccogliere pigne per fare un centrotavola low cost, le caldarroste nel carrello della spesa per il weekend e un comfort food semplice per cena.

Ingredienti:

  • 2 cipolle dorate
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di formaggio filante a cubetti
  • 1 ricciolo di burro
  • Sale, pepe e noce moscata

Preparazione:

Pulite le cipolle dalla bucce più esterne e sporche, poi avvolgetele in due fogli di carta stagnola separatamente e cuocete al forno a 180/200°C per circa 15/20 minuti. Per questa operazione potete sfruttare il forno acceso per altre preparazioni ed ottimizzare le cotture (con la stagnola anche se cuocete dei muffins non rischiate che sappiano di cipolla).

A questo punto le cipolle saranno morbide e cremose, ma la buccia esterna gli permetterà di rimanere stabili per essere farcite. In alcune ricette queste cipolle vengono preparate “nude” e devono restare più croccanti per fare da contenitore, secondo me la cottura con la buccia permette di avere un interno scioglievolissimo e dona un aspetto rustico favoloso.

Tagliate la calotta e, lasciando un po’ di ripieno sui bordi e sul fondo, scavate la polpa con un cucchiaio. Tritate la cipolla e ripassatela qualche minuto in padella rosolandola nel burro, poi fate raffreddare. Mescolate cipolla, uovo, pangrattato e formaggi, condite con sale, pepe ed abbondante noce moscata poi riempite i gusci scavati con questo ripieno e fate gratinare in forno, con il grill, per 5 minuti. Servite caldissime e filanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *