Biscotti Rose del Deserto

Questi biscotti sanno tremendamente di anni ’80/’90: di colazione, di merenda al rientro da scuola prima di fare i compiti e anche di Corn Flakes, il che non guasta mai… Impossibile non averle mai provate nella vostra vita, le rose del deserto sono dei biscotti semplicissimi, che devono il loro nome alle formazioni tipiche delle zone desertiche – appunto. Si preparano davvero in poco tempo e restano ottimi per giorni, se conservati in una scatola di latta al riparo dall’umidità. Restano croccanti fuori grazie alla copertura di cereali e morbidissimi dentro, rusticissimi e facili da preparare, anche con l’aiuto dei più piccoli.

Un solo morso vi riporterà indietro nel tempo, con pantaloncini, ginocchia sbucciate e succo di frutta in brick, provare per credere!

Ingredienti:

  • 150g di burro
  • 150g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 50g di farina di mandorle (ma se non l’avete omettetela e raddoppiate la dose di corn flakes)
  • 50g di corn flakes frullati + circa 200g interi per la copertura
  • 150g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di aroma vaniglia (o una bustina di vanillina)
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo per servire

Preparazione:

Montate con le fruste il burro con lo zucchero poi aggiungete, una alla volta le uova. Quando il composto risulterà spumoso e gonfio incorporate la farina di mandorle, i corn flakes frullati, farina, lievito, sale e vaniglia. Io faccio tutto in planetaria con la frusta a foglia, ma potete anche farlo a mano con un cucchiaio, avendo cura di non smontare troppo il composto. Trasferite in frigorifero per almeno 30 minuti. A questo punto preriscaldate il forno, statico a 180°C, e ricavate tante palline grandi come noci (ve ne verranno circa 25). Rotolate le sfere nei cereali interi, facendoli aderire con una leggera pressione. Adagiate i biscotti sulla teglia da forno, ben distanziati perché si allargheranno parecchio in cottura, e fate cuocere per 13/15 minuti, finché i bordi non risultano dorati. Fate raffreddare e cospargete di zucchero a velo prima di servirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *