Ragù di Salsiccia nell’Instant Pot

Il lunedì chiama come sempre a gran voce una ricetta salvacena e salvatempo, saporita e golosa, un comfort food per iniziare al meglio la settimana. Allora, visto che siete andati matti per le ultime ricette con l’Instant Pot e che questa pentola mi sta salvando tempo in moltissime occasioni, ho pensato di lasciarvi la ricetta di un ragù con la salsiccia, da preparare in mezz’ora (anche con la pentola a pressione).

La salsiccia cuoce velocemente, è molto saporita ed un’ottima alternativa al classico ragù di manzo. Se non avete ancora assaggiato questa variante e non avete spunti su cosa preparare per pranzo o cena, è decisamente arrivata l’ora di testarla.

Inizia anche a fare caldo, e la possibilità di preparare un ragù in poco tempo e senza dover mescolare troppo è il valore aggiunto della ricetta.

Ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 1 carota (nel ragù classico non la metto, ma trovo stia benissimo in questa ricetta, in cui la dolcezza della carota stempera un po’ di sapidità della salsiccia)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 450g di salsiccia (io ho utilizzato quella mista di suino e tacchino)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 dado (o 1 cucchiaino di quello vegetale granulare homemade)
  • 1 rametto di rosmarino tritato finemente
  • Sale e pepe
  • 400ml di passata o polpa di pomodoro
  • 1 ciuffetto di prezzemolo

Preparazione:

Nell’Instant Pot, modalità “sauté-high”, soffriggete nell’olio cipolla e carota pulite e tagliate a cubetti piccoli. Quando la cipolla inizia a diventare traslucida incorporate la salsiccia privata della pelle e fatela abbrustolire qualche minuto, sminuzzandola con un cucchiaio di legno. Sfumate con il vino bianco e, una volta evaporato, spegnete il sauté e passate in modalità “pressure cook – custom – high”.

Aggiungete l’aglio schiacciato o tritato finemente, le spezie, il dado ed il pomodoro quindi azionate la pentola a pressione e fate cuocere per 20 minuti, ventilando manualmente al termine se avete fretta oppure lasciando la ventilazione naturale e la funzione “keep warm” se è ancora presto per la cena. Assaggiate e se necessario regolate di sale e pepe.

Qualora il ragù dovesse risultare troppo lento fatelo restringere qualche minuto sempre utilizzando la modalità sauté.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *