Temporary Balloon Light

image
Ok, vi spiego l’assenza dal blog: il cantiere di casa, mica devo mentire, eh già… perché stiamo facendo lavori low cost il che significa che tutto quello che possiamo ce lo smazziamo noi. Lati positivi il risparmio, negativi la totale assenza di tempo libero. Il che non è carino ma spiega tutto. Lo scorso weekend mi ha consolato il fatto che grazie al mio Kenwood – mentre io facevo la doccia lui impastava – e alla mia teglia in pietra refrattaria sono riuscita a fare la pizza sottile sottile come in pizzeria (che migliora ad ogni infornata una volta che ci si prende la mano) – questo weekend invece ero divanata causa Virus. Bene, comunque nei miei tentativi di rendere il cantiere un posto più carino e colorato, mi sono cimentata in questo esperimento di cui avevo visto la versione gigante su Pinterest. Un portalampada fatto con filo colorato, colla vinilica e un palloncino. Sono così carini che la tentazione è quella di farne un po’ da appendere seriamente, anche una volta terminati i lavori, usando questi come test. Minimo sforzo, costo praticamente 0 e massima resa. Ah, sì, avete visto che bell’effetto sui muri?

Occorrente:

1 palloncino
Filo di cotone o spago colorato (magari funziona bene anche con la rafia, da testare)
Colla vinilica
Forbici
Giornali per foderare e non sporcare la postazione di lavoro

image

Realizzazione:

1) gonfiate il palloncino e annodatelo.

2) legate un capo del filo al nodo del palloncino.

3) immergete una mano nel barattolo di colla vinilica e, facendola scorrere sul filo in modo da ricoprirlo con un bello strato di colla, avvolgete il filo intorno al palloncino facendolo ruotare – con la mano libera – in tutte le direzioni e creando la trama che preferite: più fitta o più magliata.

4) fissate il capo opposto del filo al nodo del palloncino e lasciate asciugare 1 o 2 giorni.

5) ahimè, forate il palloncino. Il portalampada si staccherà automaticamente. Fate questa operazione sopra un lavandino perché potrebbero andare in giro residui di colla.

6) il “lampadario” è pronto, non vi resta che fissare il portalampada con qualche fascetta dopo aver allargato il foro lasciato dal nodo del palloncino per far passare il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *