Tra le ricette per riciclare il pane secco avanzato non poteva certo mancare la panzanella. Nata in Toscana, all’inizio questo piatto povero era preparato solamente con pane e cipolle, condite con basilico, olio, aceto e sale. In seguito, oltre a numerose varianti nate anche in regioni limitrofe, sono stati aggiuntiLeggi >

All’all you can eat c’è un piatto buonissimo che garantisce ai gestori di rientrare nelle spese: sono gli udon. Un piatto di spaghettoni di grano tenero che riempie un sacco. Spesso sono conditi con verdure, con pollo o gamberi e tante volte viene aggiunto anche l’uovo strapazzato. Oggi sono stataLeggi >

Easy peasy lemon squeezy. Per la serie “less is more” un piatto saporito della tradizione povera della cucina toscana. Come per la sua versione lombarda, la panada, un modo per riciclare il pane raffermo trasformandolo in una zuppa saporita. La pappa al pomodoro è semplice e gustosa, perfetta anche perLeggi >

Saporitissimo, ovviamente, e pronto in 20 secondi al frullatore, questo pesto di capperi sa di estate. Usatelo per condire una pasta fredda con pomodorini e mozzarella a cubetti o come base per delle bruschette se esce il sole, saltateci due fusilli in caso di pioggia. Ingredienti: 2 cucchiai colmi diLeggi >

Una ricetta ultra express, con ingredienti vegan e da dispensa, per dei muffins al vapore orientali e super cioccolatosi. Morbidissimi e delicati, potete arricchirli anche con ulteriore cioccolato a tocchetti oppure frutta di stagione (come ad esempio fragole, mirtilli, more di gelso). Io per servirli li ho spolverizzati con zuccheroLeggi >

Non mangio le ciliegie, ma era un sacco che volevo testare questa ricetta super primaverile e perciò qualcuno (aka Mr Fun&Food) si dovrà sacrificare. Il clafoutis è delizioso, come tutti i dolci francesi, e semplicissimo da preparare, anche con altra frutta a scelta (ad esempio vanno benissimo anche pesche edLeggi >

Le giornate di pioggia primaverili… io le adoro! Oltre a pulire l’aria dai pollini (che per chi come me soffre di allergia è manna dal cielo) permettono ancora di accendere il forno prima del grande caldo – perché non so da voi ma qui appena c’è il sole le temperatureLeggi >