Sarà la pioggia o quell’odore di fine estate che chiama un po’ comfort food ma oggi vi pubblico questa ricetta per degli gnocchetti di pangrattato romagnoli. Potete affusolarli così come quelli di patate altoatesini oppure tuffarli nell’acqua bollente direttamente a quenelle con 2 cucchiai per lasciarli più morbidi e ruvidiLeggi >

Tra le ricette per riciclare il pane secco avanzato non poteva certo mancare la panzanella. Nata in Toscana, all’inizio questo piatto povero era preparato solamente con pane e cipolle, condite con basilico, olio, aceto e sale. In seguito, oltre a numerose varianti nate anche in regioni limitrofe, sono stati aggiuntiLeggi >

Easy peasy lemon squeezy. Per la serie “less is more” un piatto saporito della tradizione povera della cucina toscana. Come per la sua versione lombarda, la panada, un modo per riciclare il pane raffermo trasformandolo in una zuppa saporita. La pappa al pomodoro è semplice e gustosa, perfetta anche perLeggi >

Un esperimento homemade che cercavo di replicare da tempi era questo: il pluribloggerato “beeswax wrap”, che altro che non è se non un ritaglio di stoffa cerato per conservare cibi. Online se ne trovano di ogni foggia e dimensione, soprattutto da quando è tornata di moda l’ecosostenibilità (perché in fondoLeggi >

Avere un lievito fresco, ogni tanto, comporta degli scarti. Capita a tutti di avere poco tempo per rinfrescarlo e di dover gettare l’esubero senza riuscire ad impastare. Ecco come è nata questa ricetta: in una serata di un giorno piuttosto no, con l’umore a terra e il lievito da nutrire.Leggi >

Non so voi, ma io sono assolutamente del team “SpremutaSenzaPolpa” e quando bevo qualche succo non mi piace sentire i pezzetti di frutta. Di contro, sono anche super riciclona e mi scoccia dover buttare via tutta la polpa, che peraltro è anche la parte con il maggiore contenuto di fibra.Leggi >