Quante sono troppe ricette di Chocolate Chip Cookies? La risposta giusta ce l’ho io: macheccifrega. Io andrò avanti ad oltranza a proporvene, soprattutto se sono così buone. Che poi, visto che ognuno ha i suoi gusti, mi sembra corretto accontentare un po’ tutti, in modo possiate trovare la vostra ricettaLeggi >

Ricetta di Jamie Oliver veramente con 5 ingredienti a numero, da preparare nel frullatore. Questi biscotti al limone sono favolosi: potete ottenerli più morbidi utilizzando la farina fioretto come da ricetta originale, oppure super rustici e croccantini con un mix di farine per la polenta integrali (come ho fatto io).Leggi >

Il primo dolce dell’anno sono loro: i classici e rusticissimi biscottoni da inzuppo, che si preparano in 5 minuti di orologio (provare per credere). Perfetti per la colazione e da regalare, con tanto di etichetta da stampare a fondo articolo. Sono favolosi, con pochissimo burro ed un delicato sapore di agrumiLeggi >

Pensate ci siano troppi biscotti in questo calendario dell’avvento? Calcolate che non ho ancora finito… Oggi prepariamo le tegole valdostane, semplicissimi biscotti realizzati solo con albumi, zucchero e frutta secca. Potete lasciarli a forma rotonda oppure, mentre sono ancora caldi, appoggiarli a raffreddare sopra un matterello, conferendogli appunto la formaLeggi >

Da un po’ di tempo, quando si tratta di preparare dei biscotti, se voglio andare sul sicuro utilizzo sempre questa ricetta, che è essenzialmente quella dei chocolate chip cookies, ma rivisitata con meno zucchero e qualche aggiunta top. Avrò fatto questa ricetta più di 20 volte solo quest’anno ma un’amicaLeggi >

Una versione cioccolatosa dei classici gingerbread (che invece trovate qui) non poteva mancare sul blog. Li ho preparati nei ritagli di tempo e credetemi sulla parola, ci vogliono davvero pochi minuti per preparare l’impasto perché i miei ritagli sono davvero dei piiiiiccoli coriandoli. Si conservano a lungo e mantengono laLeggi >

Per la serie “Ricette di Natale come se nevicasse…” oggi prepariamo altri biscotti, tipicissimi del periodo e dei tanto amati Mercatini di Natale: i Kipferl. Il nome significa “ferro di cavallo”, inutile spiegarvi il perché. Ci vuole veramente pochissimo a preparare l’impasto (io addirittura ho fatto tutto dentro il frullatore),Leggi >

Da anni ambivo la sparabiscotti e l’anno scorso me la sono presa (chiaramente quando era in offerta al Lidl). Avevo fatto un po’ di prove e ci ho persino preparato un sacco di biscotti che ho poi regalato a Natale ma mi sono accorta solo ora che non vi avevoLeggi >

Non che su Fun&Food avessimo mai smesso di sfornarne, ma con novembre torniamo ad inaugurare la stagione dei biscotti in vista del Natale. In particolare, quest’anno, ho pensato di replicare tutti quei dolcetti tipici dei Mercatini Altoatesini (che – diciamoci la verità – rischiano di saltare) in modo da poterliLeggi >