La Salsa del Crispy Homemade

SalsaCrispyChiunque mi conosca almeno un pochino non può non sapere della mia passione per i Fast Food, con un pallino in particolare per il McDonalds. Lo so, i foodblogger più in voga storceranno il naso e sosterranno che niente è come mangiare da Eataly o pasteggiare da Cracco ma io non vedo l’ora, non appena ne annunciano l’uscita, di assaggiare il nuovo McLaQualunque del momento. Sarà un retaggio che mi porto dietro da quando sono piccola, sarà il ricordo dei pomeriggi con il papà al centro commerciale e della McMerenda, sarà che in qualsiasi posto o paese si vada l’arredo è sempre quello e ti fa sentire un po’ come a casa. Comunque vada, resto una fan. E tento di ricreare in casa atmosfera e piatti (non sia mai che poi il mio panino vada fuori produzione ed io non sia in grado di costruirlo in “laboratorio”). Ed ecco allora che dopo essermi imbattuta in questo video…

non ho resistito alla tentazione di provare anche io l’impresa (con qualche variante alla ricetta). Per arrivare alla copia perfetta le dosi vanno prese con le pinze e la regola base è l’assaggio perché tanto cambia in base alla marca degli ingredienti di base. Bando alle ciance, ci sono tanti ingredienti ma il procedimento è davvero semplice, al lavoro, vi assicuro ne varrà la pena! E a breve, dopo questo successo non scontato (le riproduzioni non sempre sono degne di competere con l’originale), arriverà la ricetta del panino completo!

Ingredienti:
2 cucchiai abbondanti di maionese
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1/2 cucchiaino di senape
1/2 cucchiaino di aceto
La punta di un coltello di estratto di carne
3 cetriolini (io ho usato quelli a rondelle Ikea a rondelle -slurposissimi)
7-8 capperi
1/2 cucchiaino di paprika affumicata (al posto del sale affumicato che trovate nel video)
Uno zing di aglio in polvere (io ne ho messo davvero un soffio perché quello che ho io tende ad essere davvero forte)

Preparazione:
Sminuzzate finemente al coltello i cetriolini con i capperi e mescolate insieme tutti gli ingredienti. Assaggiate. Regolatevi e riassaggiate. Noterete che il colore ed il gusto diventerà sempre più simile all’originale lasciando riposare la salsa qualche minuto prima di servirla (ma non vi assicuro che sarà facile resisterle!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *