Minigite – Il Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda (CR)

Per una gita in giornata con i bambini se siete in zona Bergamo/Crema/Milano, questa idea è davvero easy e carina. Il parco della preistoria si trova a Rivolta d’Adda e si snoda lungo 4km circa di percorso ad anello, su strada larga comodamente passegginabile. Il valore aggiunto è che si può girare persino in bicicletta o triciclo, cosa che ai bimbi piacerà di certo. Non passano auto, ma solamente il trenino che parte ad ogni ora, con biglietti acquistabili a parte.

Per quanto mi riguarda ho trovato l’ingresso un po’ caro per le effettive attrazioni del posto (15€ adulti, 10€ ridotto), ma la gita è piaciuta a Baby Fun&Food (che essendo sotto i 3 anni non ha pagato) ed alla fine è risultata piacevole e rilassante anche per noi genitori.

Si trovano due aree ristoro con postazioni pic-nic ed annesse aree gioco (una all’ingresso per i bambini più piccoli e una molto grande verso metà del percorso) e numerose postazioni didattiche su ere della preistoria, flora e sopratutto fauna. I bambini rimarranno incantati dalle ricostruzioni dei dinosauri, ca va sans dire.

Corredano il giro recinti con animali in semilibertà, due laghetti, un labirinto perfetto per i bimbi (che possono percorrerlo in libertà ed essere controllati dall’alto dagli adulti) e un mini museo sulla paleontologia. C’è molta ombra (evviva) ed in settimana non risulta per nulla affollato.

Devo ammettere che mi aspettavo un sacco di animatronics, cespugli shakerati e rumori sospetti da dietro le foglie che mimassero la presenza dei dinosauri (qui sotto trovate un po’ il sunto) mentre in realtà si tratta di un’oasi davvero tranquilla, punto di forza se andate con bambini piccoli. Il parcheggio è gratuito.

Come pensavo fosse il Parco della Preistoria

VS

Com’è in realtà

Ultimo consiglio, visto che ci sono anche loro, le temibili predatrici nonché succhia DNA dinosauro (aka le zanzare): attrezzatevi con lozione o cerotti alla citronella (i miei preferiti).

Che dite? Vi ispira? Ci siete già stati? Fatemi sapere le vostre impressioni nei commenti!!

Note a margine. Suggerirei alla direzione di installare qualche postazione interattiva e di inserire in alcuni tratti delle impronte in scala per rendere il tutto più accattivante, nonché di aggiornare merchandising e area food (i gadget sono terribilmente anni ’90 e nel 2021 mi aspetto almeno di trovare un gelato a forma di dinosauro in un parco a tema).


Articolo aggiornato al 16/08/2021. Per prezzi, ulteriori informazioni o aggiornamenti, visitate il sito istituzionale del parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *