Il Tè alla Pesca – quello vero

tepescaNon che ci voglia un genio a partorire una simile “ricetta”, ma ogni tanto val la pena anche di cimentarsi in cose semplici perché a volte sono quelle che ci danno più soddisfazioni, dopotutto. Ed ecco allora come preparare un tè alla pesca, 4 ingredienti in croce, un sapore che sa di fine estate e ci dà la grinta per ricominciare (lavoro, scuola o il tram tram quotidiano). Così riprende la “stagione da blog” a farvi compagnia, ammetto che ero quasi in crisi di astinenza…

Ingredienti:
1 lt di acqua
1 cucchiaio di zucchero
2 pesche
3 bustine di tè nero (quello classico che avete in casa andrà benissimo, io ho usato un tè nero aromatizzato al limone)
Ghiaccio a volontà

Preparazione:
Fate bollire l’acqua, tagliate le pesche e tuffate tutti gli ingredienti (ad eccezione del ghiaccio) in una caraffa. Lasciate raffreddare almeno mezz’ora prima di aggiungere il ghiaccio e servire, a mo’ di sangria, ancora con la frutta (che a questo punto sarà diventata morbida e quasi sciroppata) all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *