Sofficini

Oggi la ricetta per preparare i Sofficini… Mi rendo conto che magari la ricetta sul web è famosissima ma nel mio blog non poteva proprio mancare visto il mio amore per questa crespelle farcite surgelate. A voi sembrerà strano ma quando mangio da sola mi coccolo cucinando i Sofficini o meglio, scaldando quelli surgelati perchè questi richiedono un po’ più tempo per la preparazione. Il bello poi è che potete farcirli come meglio credete e che, nel caso di intolleranze alimentari potete sostituire tutto con ingredienti ad hoc. Al posto della farina potete mettere la fecola, al posto delle uova per impanare potete usare il latte, al posto del latte nell’impasto l’acqua. Insomma: l’idea base (le crepes ricavate dalla base latte-burro-sale-farina) è quella che conta poi potete sbizzarrirvi come preferite.

Sofficini

 

Ingredienti (per circa 15/20 Sofficini):

1 tazza di latte
1 tazza di farina 00
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaino di sale
200g di prosciutto cotto
100ml di besciamella
200g di formaggio morbido
2 uova
100g di pangrattato

Preparazione:

In una casseruola dal fondo spesso portate ad ebollizione il latte insieme al burro e al sale. Non appena il latte avrà raggiunto il bollore, togliete la casseruola dal fuoco e aggiungete la farina setacciata. Mescolate il composto con un cucchiaio di legno in modo vigoroso visto che l’impasto risulterà molto duro. Una volta intiepidito, disponete il panetto su una spianatoia infarinata e lavoratelo fino a renderlo liscio ed omogeneo. Avvolgetelo con una pellicola e lasciatelo riposare fino al suo completo raffreddamento. Riprendete quindi il panetto e su una spianatoia infarinata stendetelo ottenendo una sfoglia di circa 3mm di spessore. Con un tagliapasta create dei cerchi – 15cm di diametro ( io ho usato una tazza). Farcite la sfoglia con prosciutto, formaggio tagliato a dadini e un cucchiaio di besciamella. Chiudete ogni sofficino su se stesso dandogli la classica forma a mezzaluna. Sigillate bene i bordi con la punta delle dita. A questo punto passate i sofficini nell’uovo battuto con un pizzico di sale e subito dopo nel pangrattato. Disponete i sofficini su un vassoio e teneteli in frigo fino al momento di cuocerli. Potete friggerli in padella un paio di minuti per lato in olio caldo oppure cuocerli in forno a 180° per 20 minuti versandoci sopra un filo d’olio prima di infornarli. Per praticità – e viste le dosi – potete decidere di mettere i vostri sofficini in bustine alimentari e congelarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *