Bite Size Party Hot Dogs

image
Era un po’ che avevo studiato questa idea ma non avevo ancora avuto tempo di realizzarla, un po’ perché questo è uno di quei cibi golosi adatti alle festicciole e di tempo per festicciolare non ce n’è proprio! Beh comunque l’idea era semplice: dei mini panini da hot dog gonfi, soffici soffici e senza lievitazione… il successo era garantito! E infatti l’idea ha avuto il suo momento di gloria (leggete pure che il piatto era vuoto dopo pochi secondi dalla messa in tavola). So che siete curiosi e che il sabato sera si avvicina e visto che per questo piatto in tutto ci vuole mezzoretta in cucina mi affretto a darvi gli ingredienti, siete ancora a tempo per preparare questi mini Hot Dogs per l’aperitivo, buon appetito!

Ingredienti (per circa 15 mini hot dogs):

120ml di acqua
1/2 cucchiaino di sale
50g di burro
75 g di farina
2 uova
Wurstel (15 mini wurstel da cocktail o 4 normali tagliati in 4!)
Salse e formaggio a piacere

Preparazione:

La preparazione base è quella della pasta choux per l’impasto dei bignè. Potreste pensare che è una lavorazione difficile e impegnativa, in realtà con questa ricetta a me è sempre venuta benissimo, basta seguire scrupolosamente le indicazioni. Presto arriverà anche la versione dolce, sto ancora studiando un ripieno strano e curioso da provare ma non vi voglio svelare nulla per ora! Dunque, mettete in un padellino acqua, sale e burro e portate ad ebollizione. Togliete il pentolino dalla fiamma ed aggiungete tutta insieme la farina fino ad ottenere una palla di impasto soda e compatta. La ricetta originale direbbe di lasciar raffreddare la palla ma io non avevo (e non ho) mai abbastanza tempo e le uova le aggiungo subito, una alla volta e mescolando energicamente con la frusta. Vi garantisco che la pastella è sempre venuta bene, il segreto è evitare di lasciare grumi e mescolare con forza: non importa se all’inizio potrebbe sembrare che le uova non si incorporeranno mai… abbiate fiducia. Trasferite quindi il composto in un sac a poche o in un sacchetto per surgelare a cui poi taglierete un angolino per trasformarlo in una siringa da pasticciere improvvisata e create delle striscioline larghe circa 2cm e lunghe 7cm su una teglia rivestita di carta forno. Questi bignè cuociono in circa 20 minuti a 190°C: io faccio così per garantire che non si sgonfino mentre raffreddano: gli ultimi 5 minuti metto il forno su ventilato così si asciugano per bene. Una volta sfornati resta solo da farcirli con wurstel, formaggio e salse a vostro piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *