Spesa al Walmart – Foodie Edition

INFORMAZIONE DI SERVIZIO – L’autrice non si assume la responsabilità di languorini dovuti alle fotografie pubblicate, si sconsiglia la lettura dell’articolo a stomaco vuoto e prima di recarsi nel proprio supermarket di fiducia per la spesa. Se ci tenete alla vostra linea non proseguite nella lettura.

In ogni viaggio che faccio cerco sempre di fare un pit stop anche in un supermercato locale, per spiare prodotti curiosi (che da noi magari prorio non esistono), farmi una cultura sul cibo di quel paese e portarmi a casa qualche souvenir mangereccio – alla fine sono sempre i meno impegnativi e più apprezzati.

Potevo quindi esimermi dal fare un giro al Walmart mentre ero negli Stati Uniti? Eh no, certo che no. E potevo non fare una vagonata di foto per documentare quello che ho trovato? Forse avrei potuto, ma voi vi sareste persi questo articolo di un certo livello, e non me la sono proprio sentita di rinunciare.

Ecco quindi per voi una carrellata di diapositive di scaffali strapieni, sacchi di cereali giganti, mille gusti di patatine, pacchi di corn dog surgelati da più di 2kg, 4 corsie di snack, etc etc… Per una foodblogger è come una visita alla “fabbrica di cioccolato”, in trip mentre beve cioccolata da uno di quei cappellini con erogatore incorporato, con Willie Wonka che spinge il carrello (che, a proposito, è largo il doppio dei nostri).

Che la visita virtuale abbia inizio!

Chi non vorrebbe avere 30 corn-dog o 40 waffles pronti da scongelare?
Lo scaffale che tutti vorrebbero dietro il divano
Blend di caffè delle catene di caffetterie
Barattoli che ti riempiono l’intero armadietto. No, ma dico, avete visto quanta maionese e ketchup???
Le famigerate “fettuccine Alfredo”… Pasta-roni, garanzia di italianità nel mondo (?!)
Spezie, giganti pure loro…
Zuppa Campbell’s + zuppe miste in barattolo per bambini, quella di Spongebob la voglio anche io!!!
Sacchi di cereali da 29 once (+ di 800g)
Fun&Food invidiosa della scelta di farine
Genialata per decorare i cupcake (ovviamente in un sacco di colori diversi)
… e pure con i cappucci intercambiabili
Avete detto “patatine”?
… pensavate ci fossero solo quelle???
Oreo come non ci fosse in domani, con gusti sbav (quello alla menta mi ispira davvero un sacco…)
Caffè e Frappuccini pronti da bere

Sia messo inoltre a verbale che alla fine, noi abbiamo preso pochissima roba: qualche barretta Reese’s Cup, gusti strani di M&M’s da distribuire agli amici al ritorno, qualche pacco di mini marshmallows, qualche spezia e burro di arachidi (lo Skippy, che è il mio preferito).

Spero di avervi tenuto compagnia con questa carrellata, scrivetemi nei commenti a cosa non avreste saputo resistere… buon fine settimana e al prossimo articolo!!

5 commenti

  1. La vasta scelta di patatine è uno dei principali fattori che mi spinge a viaggiare <3

  2. Io avrei volentieri provato tutte le qualità di Oreo! 🙂

  3. Io avrei preso la roba x decorare i cupcake,troppo carina cn tutti i beccucci!!

  4. Author

    Comunque dovete immaginare la mia loscaggine incredibile nel fare le foto… tipo fingere di leggere la lista della spesa ed intanto scattare quando non passa nessuno nella corsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *