3 Regali Fotografici Non Convenzionali (e senza dover scegliere fotografie)

Funandfood/ Dicembre 13, 2021/ Fun&Food Style, Natale/ 0 comments

Non per mettervi ansia di lunedì, ma tra 12 giorni è Natale. Se ancora non avete idee per i regali, dopo aver studiato a fondo la sezione del blog delle idee regalo,  in questo articolo trovate qualche suggerimento che fate ancora in tempo a realizzare entro settimana prossima.

I regali con fotografie possono essere davvero carini ma spesso, quando ci troviamo nella posizione scomoda di dover scegliere le fotografie da stampare su tazze / magliette / quadretti, ci tiriamo indietro optando per altro. Troppa pressione e responsabilità per un regalo… 

Per ovviare al problema, allora, oggi vi lascio al volo 3 idee carine per regalare una fotografia senza doverla scegliere (geniale, a mio avviso). 


Tote bag / magliette / tovaglie / tovaglioli in cotone + carta per stampante a trasferimento termico

Una cosa che ho sempre voluto fare per il mio blog è una sezione “merch”, non tanto per ricavarne profitti, quanto per la soddisfazione di vedere il proprio marchio in giro per il mondo. Ovviamente una delle prime cose che si addicono a un blog di cucina è la tote bag per fare la spesa. Il regalo di Mr. Fun&Food (che per il compleanno mi ha regalato borse in cotone + carta a trasferimento termico) è una bellissima idea da copiare anche per Natale.

Ognuno può personalizzare indumenti o accessori in cotone con fotografie o stampe a piacere mettendoci anche il suo tocco personale. Fate solamente attenzione quando scegliete la carta a trasferimento termico, perché ne esistono diverse versioni per stampanti laser o a getto di inchiostro.

Non sottovalutate il prezzo assolutamente abbordabile!


Tavolette di legno / tazze in ceramica / oggetti in vetro o metallo / vetro + per  gel transfer

Ho un armadio per i DIY che trabocca di accessori, colle, smalti e pitture ma spesso mi dimentico delle cose più semplici. Il gel per il trasferimento immagini è favoloso e vi permette in poche mosse di stampare immagini e trasferirle su diverse superfici (verificate quali in base alle diverse marche di gel che trovate in commercio). Come funziona? Semplicissimo: si stampa la fotografia specchiata, si applica il gel sul supporto e sulla fotografia stessa, si fa aderire il foglio alla superficie togliendo le bolle con una carta di credito e si fa asciugare tutto per 24 ore. Trascorso il tempo di asciugatura si bagna il foglio con una spugna imbevuta d’acqua e si tolgono i rotolini di carta del foglio: il disegno resterà invece impresso sulla superficie scelta. Vi assicuro che è semplicissimo da fare (io ho creato diverse tavolette fotografiche con questa tecnica) e con un po’ di pratica riuscirete ad ottenere anche degli effetti sfumati ai bordi che danno un’aria vintage favolosa a ogni fotografia.

Altro valore aggiunto: si tratta di un regalo decisamente low cost, in quanto il gel costa al massimo 10/15€ (io l’ho pagato poco più di 8€ qualche anno fa, trovato da Leroy Merlin della marca Fleur) e come supporto può andare benissimo una tavola di legno di recupero o una tazza Ikea da 1€ (cosa che devo testare in questi giorni, appena riesco vi dico come va).

Anche per questo fai da te verificate che il gel “medium” per il trasferimento sia quello corretto per la superficie e per il tipo di stampante da utilizzare.


Kit per puzzle fotografico con i chiodini

L’ultima idea che mi è piaciuta un sacco è la possibilità di creare dei puzzle personalizzati tramite dei kit di chiodini (il meraviglioso ritorno dei giochi anni ’80). In sintesi: voi regalate il kit e chi lo riceve può caricare la fotografia scelta su un apposito sito internet che codifica la fotografia creando il pattern da ricreare con i chiodini a mo’ di puzzle.

Non so se ci siano altre aziende che fanno qualcosa del genere (nel caso aspetto i vostri suggerimenti nei commenti): il kit che ho trovato io è della Quercetti, modello Pixel Art 8 – Take a Selfie. E no, se ve lo state chiedendo non è un adv, as usual. Il vantaggio di questo kit è che contiene un sacco di chiodini e tavolette, così quando vi stancate basta cambiare fotografia e ricominciare da capo.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*