Cheesy Crackers

 

Oggi una ricetta veramente carina e semplice da realizzare. Immancabile nell’archivio delle ricette degli ospiti a sorpresa per un accompagnamento sfizioso all’aperitivo più serio… Basta avere un mixer e il gioco è fatto, oltretutto gli ingredienti sono i classici MUST che in casa non mancano mai. Il formato mignon di questi salatini può essere facilmente ottenuto con degli stampini ricavati da materiali di recupero, può essere un modo divertente per far cucinare anche i più piccoli. Per le varianti ci si può sbizzarrire aggiungendo all’impasto base ogni sorta di spezie oppure aggiungendo sopra ogni salatino, dopo averlo leggermente inumidito con un pennello inumidito con acqua, semi vari (sesamo, finocchio, papavero,…), erbette (salvia, rosmarino o origano essicati), sale grosso,… Altro modo per colorare i salatini è quello di aggiungere altri aromi natuarli quali concentrato di pomodoro, zafferano, pesto privato dell’olio ovviamente sempre prima di aver aggiunto l’acqua, in modo da riuscire agevolmente a modificare le dosi per ottenere la giusta consistenza!! La ricetta originale prevedeva anche 2 cucchiai di burro ma, dimenticandoli nell’esperimento, ho scoperto che anche senza il risultato è fantastico…e light…
Trovate qui come realizzare i mini stampini!!!

Ingredienti:

100g di formaggio compatto a pasta filata (servirebbe il cheddar ma da me è praticamente introvabile!!!)
2 cucchiai di formaggio grattugiato tipo parmigiano
100g di farina
1 cucchiaino raso di sale
circa 2 cucchiai di acqua fredda

Preparazione:

Mettete il formaggio grattugiato, farina e sale in un frullatore e, azionandolo a piccoli colpetti, continuate finché l’impasto non risulta amalgamato per bene. Aggiungete l’acqua, poco a poco, fino ad ottenere un panetto compatto. Prendete il panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 20 minuti. Una volta compattato, standetelo in una sfoglia (più stendete sottile la sfoglia più i cracker risulteranno croccanti) e ritagliate le forme che più preferite. Disponete i cracker su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180°C per circa 15 minuti finché la superficie non risulta dorata e croccante.

2 commenti

  1. davvero??? così semplici?? grazieeee! rubacchio e ripeto! mi piace! se mi riesce li faccio più tardi! sono costretta a variazioni per me ma l’idea è perfetta!

  2. Author

    Sìsì semplicissimi, e spariscono in un attimo, come tutte le cose piccoline da sgranocchiare davanti alla tv!!! F&F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *