Croque Monsieur Casserole

image

Altro piatto da bistrot, mi dispiace solo dovervi far accendere il forno per la gratinatura ma vi assicuro che ne vale nettamente la pena. Inoltre, non so voi, ma quando fa caldo io preferisco abbandonare una teglia nel forno e tornare a prenderla a cottura terminata piuttosto che sudare sopra una padella. Questa ricetta è davvero semplice, credo possa essere destinata a diventare un cavallo di battaglia delle ricette per bambini visti gli ingredienti: 4 che non possono mai mancare nelle nostre cucine! Idea nata per caso e dall’esigenza di cucinare contemporaneamente e velocemente dei Croque Monsieur (i famosi toast francesi con aggiunta di cremosa besciamella) senza però doverne preparare uno per volta, devo dirmi davvero molto soddisfatta del risultato! Curiosi e ingolositi a sufficienza? Ecco allora la ricetta!

Ingredienti:

250ml di besciamella
100g di prosciutto cotto
100g di formaggio filante tipo Emmenthal
Fette di pane in cassetta (vanno bene anche quelle rafferme, una volta ripassare in forno con la besciamella torneranno morbide e golosissime) – per una teglia 20x30cm ce ne vorranno circa 6

Preparazione:

Stendete uno strato sottile di besciamella sul fondo della teglia e ricoprite con metà delle fette di pane in cassetta fino a coprire l’intera superficie. Procedete nella stratificazione con metà della besciamella restante, metà prosciutto e metà del formaggio sminuzzato con la grattugia a fori larghi. Terminate con pane, il resto della besciamella, prosciutto e formaggio tritati finemente per una gratinatura super Croqueccante e colorata e infornate a 200 gradi, forno ventilato, per una decina minuti. Cronometrate in quanto tempo viene letteralmente sbafato!

3 commenti

  1. ciao le ho fatte anche io 🙂 sono buonissimi, io ho fatto anche le croque madame!!!
    bravissima 😀

    1. Author

      Ho visto ora, sono davvero buoni… io ho cercato di ottimizzare i tempi in teglia, magari la prossima volta provo la tua versione “al femminile”, buona giornata! Fun&Food

  2. Fantastica questa idea, e veloce anche per queste serate dove mettersi ai fornelli è un’agonia 🙂 un bacio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *