Cinnamon Rolls senza uova

La ricetta del lunedì deve rallegrare la giornata. Perciò, mentre studio ricette allo stesso tempo pucciose e spaventose per Halloween, ho deciso di lasciarvi questa ricetta paurosamente buona per iniziare alla grande la settimana. Insieme a un caffè gigante, ovviamente.

I cinnamon rolls sono un comfort food autunnale delizioso e questa versione senza uova a mio avviso rende l’impasto ancora più leggero e soffice. Sono perfetti nel caso di intolleranze, ma vi consiglio di provarli anche senza un motivo in particolare perché vi stupiranno per la loro morbidezza.

Se già vi erano piaciuti i Gifflar, sono certa rimarrete stupiti del risultato, infornare per credere!

Ingredienti (per 9 cinnamon rolls, teglia quadrata 20x20cm):

Per l’impasto

  • 250g di farina 00
  • 60g di zucchero (3 cucchiai)
  • 6g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 130g di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 30g di burro

Per la farcitura alla cannella

  • 40g di burro
  • 40g di zucchero
  • 1 cucchiaino e 1/2 di cannella

Per la glassa (dosi per la copertura completa)

  • 90g di formaggio spalmabile
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato

Preparazione:

Nel boccale dell’impastatrice mettete: farina, zucchero, lievito sbriciolato, vaniglia e latte. Lasciate lavorare a velocità minima con il gancio per almeno 5 minuti, fino a quando l’impasto non inizia ad incordare (ve ne accorgerete perché tenderà ad avvolgersi intorno al gancio). Incorporate quindi il sale, lasciate fare qualche giro ed iniziate ad aggiungere, un cubetto per volta, il burro freddo di frigorifero, aumentando gradualmente la velocità fino ad arrivare a quella massima. 5 minuti dopo prelevate la palla di impasto, che a questo punto risulterà liscia ed elastica, e fatela lievitare fino al raddoppio in una ciotola leggermente unta con un filo di olio di semi, coperta da un panno umido. Ci vorranno circa un paio di ore.

Mentre l’impasto lievita al calduccio, noi procediamo con la preparazione della crema per la farcitura e della glassa al formaggio.

Per la farcitura basta lavorare il burro fatto ammorbidire a temperatura ambiente con zucchero e cannella, utilizzando una forchetta sarà davvero un’operazione veloce. Una volta che il colore della crema è omogeneo, trasferitela in frigorifero, basterà estrarla circa 15 minuti prima di quando formeremo i cinnamon rolls.

Anche la glassa è semplicissima da fare: mescolate con una forchetta il formaggio spalmabile con lo zucchero, fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi, da conservare in frigorifero fino al momento della glassatura finale (ok, potete assaggiarne un pochino, ma non esagerate o non basterà per tutto il dolce).

Ora che è tutto lievitato e pronto per la formatura, riprendiamo l’impasto ed allarghiamolo un po’ con le mani su una spianatoia infarinata, poi stendiamolo nello spessore di qualche millimetro (2 o 3) in un rettangolo 40x30cm.

Stendiamo il burro alla cannella su tutto il rettangolo, lasciando solamente un centimetro libero lungo un lato lungo, che ci servirà per la chiusura. Arrotolate il lato lungo su quello corto, sigillando e pizzicando i bordi per non far srotolare le girelle.

Ricavate 9 tranci dello spessore di circa un paio di centimetri e disponeteli con il taglia verso l’alto, ben distanziati, nella teglia rivestita di carta forno.

Fate lievitare altri 30 minuti al calduccio fino al raddoppio. Se fa troppo caldo potrebbe capitarvi che parte del burro si sciolga e si depositi sul fondo della teglia, non preoccupatevi, il burro in cottura verrà riassorbito e contribuirà a creare un fondo super caramellato.

Infornate, forno statico preriscaldato a 180°C, per 22 minuti, poi fate lasciate intiepidire le girelle prima di procedere alla glassatura, che vi consiglio di fare a cinnamon rolls ancora tiepidi in modo che la glassa si sciolga leggermente e risulti più facile da stendere.

A seconda dei gusti potete optare per una glassatura leggera a righe, come la mia, oppure per una copertura completa della superficie delle girelle. Tenete conto che le dosi indicate sono per la copertura completa e quindi potete ridurle nel caso di decorazione minimal. Inoltre, vi assicuro che con questa ricetta i cinnamon rolls non risultano troppo dolci e che quindi potete osare un po’ di copertura in più senza renderli stucchevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *