Panini a Zucca

paninizuccaPanini halloweenosissimi nella versione con pomodoro e curcuma (e con qualche idea per le variazioni in fondo al post), per ricreare un bel color arancio acceso e donare un gusto davvero particolare alla preparazione. E’ anche il pretesto che ho trovato per vedere se il mio lievito madre funzionava a dovere, devo dire che sono rimasta molto soddisfatta anche se ho dovuto aiutare la lievitazione con un po’ di zucchero e lasciando l’impasto nel forno acceso a circa 20-30° e con la portella aperta perché in casa faceva piuttosto freddino. Le dosi sono minime e può essere carino preparare più zucchette con diverse sfumature nell’impasto per un cestino del pane decisamente autunnale!

paninizucca_2Ingredienti (per circa 6 panini diametro 6/7cm):
200g di farina 00
120ml di acqua tiepida
50g di lievito madre (o 1/2 bustina di lievito secco)
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di olio evo
1 cucchiaino scarso di curcuma
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
Anacardi per la decorazione e latte per spennellare

Preparazione:
Impastate tutti gli ingredienti per una decina di minuti fino ad ottenere una palla omogenea ed elastica. Lasciatela riposare per circa un paio di ore quindi ricavate delle palline della dimensione di un pugno. Appiattitele leggermente quindi praticate dei taglietti lungo l’esterno, infilzate un anacardo al centro per simulare il picciolo e rimettete a lievitare finché le zucchette non saranno lievitate raddoppiando di volume. Spennellate la superficie con un goccio di latte ed infornate in forno ventilato a 220°C per 15 minuti con una tazza piena d’acqua sul fondo.

Varianti:
* alla Zucca: sostituite concentrato di pomodoro e curcuma con purea di zucca ottenuta facendola cuocere al forno avvolta in un foglio di alluminio e frullandola una volta che si è ammorbidita. Regolate la quantità di farina in base all’umidità dell’impasto.
* al Pesto: sostituite concentrato di pomodoro e curcuma con un bel cucchiaione di pesto fino ad ottenere la gradazione di verde desiderata, quindi aggiustate di farina.
* alle Olive: come quelli sopra ma con patè di olive nere anziché pesto, l’effetto dark è assicurato!
* al Formaggio: sostituite concentrato di pomodoro e curcuma con una paio di cucchiai di parmigiano grattugiato, in questo caso le dosi di farina dovrebbero già essere ok.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *