Torta “versata” alla Marmellata – nel frullatore

Nella cooking list da un pezzo, questa torta ha il vantaggio di essere sfornata già con il ripieno (di marmellata, cioccolato o crema), senza l’impiccio di dover farcire la torta – bisogna aspettare che si raffreddi, tagliarla possibilmente a metà e a bolla e vanno briciole ovunque. Insomma, una preparazione comodissima che, se non la conoscete già, dovete appuntare sul vostro quadernetto delle ricette. Preparate frullatore, stampo ed accendete immediatamente il forno: la prepariamo nel tempo in cui raggiunge la giusta temperatura. Giusto in tempo per un S.Valentino a prova di pasticcioni, un dolce last minute per la vostra dolce metà (che sia umana o semplicemente lo stomaco del dolce).

Ingredienti:

  • 150 g farina 00
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 uova medie
  • mezzo bicchiere latte
  • 50 ml olio di semi vari (o di burro fuso)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico sale fino
  • Marmellata a piacere (o crema al cioccolato/nocciole) per la farcitura

Preparazione:

Infilate tutti gli ingredienti nel frullatore ed azionate alla massima velocità finché non ottenete una crema liscia. Versate metà del composto in uno stampo diametro 20cm, foderato di carta forno. Cuocete a 180°C, forno statico, per 15 minuti. Estraete la torta, spalmate la farcitura al centro, lasciando almeno 1cm libero lungo tutto il bordo. State abbondanti con la marmellata, almeno un centimetro o anche più. Colate sopra quel che resta dell’impasto e terminate la cottura, per altri 20 minuti in forno.

Se vi piacciono le torte morbide da colazione farcite (senza la scocciatura di tagliarle), date un’occhiata anche alla “torta con i buchi”, nell’archivio del blog. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *