Stick di Patate Dolci alle Erbe (in forno o airfryer)

Per cambiare un po’, dopo il successo dell’esperimento delle chips di sedano rapa (vi dico solo che ne ho già preso un altro per bissare appena possibile), ho deciso di preparare le patatine a bastoncino nell’airfryer. Niente di nuovo, direte voi, ed invece questa volta ho deciso di optare per le patate dolci. Devo dire che anche queste non sono un articolo che trovo così facilmente al supermercato e perciò, una volta adocchiate, erano già nel mio carrello.

Per chi non lo sapesse, le patate dolci (o batate) hanno – come suggerito dal nome – un gusto più zuccherino rispetto a quelle a cui siamo abituati, un indice glicemico più basso e contengono un sacco di vitamine: la A e la C indispensabili in questa stagione di acciacchi, la B6 toccasana per l’umore, la E antiossidante, nonché potassio, manganese e beta carotene. E sì quest’ultimo è lo stesso delle carote, infatti il colore della batata tende decisamente all’arancio e persino il gusto le ricorda molto.

Per stemperare un po’ la dolcezza aggiungiamo un sacco di erbe, mentre per mantenere la ricetta light cuociamo tutto in forno o nell’airfryer, con pochissimo olio. Ci vuole proprio qualcosa di sfizioso in questo martedì grigissimo!

Ingredienti:

  • 2 patate dolci
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di rosmarino
  • 1 cucchiaino di basilico
  • 1 cucchiaino di salvia
  • Sale e pepe

Preparazione:

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele prima a fette spesse circa 1cm, quindi in stick larghi sempre 1cm. Conditeli con olio (se avete un’oliera spray vi tornerà comodissima), sale, pepe e le erbe tritate finemente, mescolando per distribuire uniformemente.

Cuociono 10 minuti a 200°C nell’airfryer (ricordandovi di dare una shakerata al cestello a metà cottura) oppure 15 minuti alla stessa temperatura nel forno ventilato disposte ben distanziate sulla teglia rivestita di carta forno (anche qui è utile dare una mescolata dopo una decina di minuti di cottura).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *