Cheese On A Toothpick

Oggi aperitivo finger food: anzi stuzzicadenti food direi… Vi ricordate gli hot dog on a stick? Li avete assaggiati? Vi siete innnamorati della pastella utilizzata? Bene, ecco allora che oggi ve la ripropongo, in versione leggermente più chic, come aperitivo per ogni occasione (sìsì anche S.Valentino: uometti iniziate a prendere appunti!!!). Cubetti di pecorino aromatizzato impastellati e fritti: con lo stuzzicadenti non vi sporcherete neanche le mani, meglio di così!!! Io ho utilizzato uno strano tipo di formaggio pecorino con olive, peperoni e rucola, molto saporito e colorato ma potete osare anche il più semplice emmenthal… E allora, alla friggitrice!

Ingredienti:

1 tazza di farina 00
1/2 tazza di farina gialla
1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 tazza di latte
Circa 100g di formaggio aromatizzato (va benissimo quello al pepe, peperoncino, olive e chi più ne ha più ne metta)
Olio di semi per friggere

Preparazione:

Preparate la pastella mescolando le farine, uovo, sale, zucchero, bicarbonato e latte. Mentre la pastella riposa (ci vorranno circa 10 minuti perché il bicarbonato inizi a gonfiare) mettete a scaldare l’olio e tagliate a cubetti (più o meno piccoli) il formaggio che avete scelto. Infilzate ogni cubetto con uno stuzzicadentie immergetelo nella pastella (lasciando fuori lo stecchino, è ovvio) coprendolo per bene (altrimenti se il formaggio fuoriesce potete dire addio al vostro olio dopo il primo cubetto). Dopo aver verificato che l’olio sia ben caldo (immergete uno stuzzicadenti: se si creano delle bollicine intorno allora l’olio è in temperatura) tuffate i vostri stuzzichini. Vedrete che subito inizieranno a gonfiarsi (oh, potente pastella!!!) e perderanno la forma a cubetto trasformandosi in morbidi palloncini al formaggio…yummy! Quando sono diventati di un bel colore dorato sono pronti, scolateli e serviteli con ogni tipo di affettato. Un consiglio: non toccate lo stuzzicadenti appena li togliete dalla pentola perché con il formaggio fuso rischiereste di sfilarlo!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *