WursteLasagna

image

Gnam gnam… quando in cucina manca il tempo di preparare il ragù ma si ha voglia di portare in tavola un piatto fumante di lasagne ecco che qualcosa bisogna inventarsi: io ho preparato la Wusterlasagna. Il nome dice già tutto da solo: una besciamella un po’ speciale, wurstel a cubetti piccoli piccoli, pasta delle lasagne e formaggio stagionato saporito a condire il tutto. Pochi ingredienti (di recupero) e la teglia perfetta per le fredde giornate – come oggi, da me c’è la neve – è pronta. Vi riporto le dosi per una lasagna solo a 3 strati dal momento che i wurstel a cubetti fanno in modo che la lasagna diventi subito molto alta, e per una teglia rettangolare di circa 20x30cm, buon appetito.

Ingredienti:

50 g di burro
1/2 cipolla
3 cucchiai di farina
1/4 l di latte
1/4 l di acqua
Sale, pepe e noce moscata
300 g di wurstel
9 fogli di sfoglia per lasagne
100 g di provolone piccante grattugiato

Preparazione:

In un padellino soffriggete nel burro la cipolla tagliata a cubettini piccoli piccoli fino a che non diventa trasparente quindi aggiungete la farina e fatela imbrunire qualche minuto sul fornello. Aggiungete latte e acqua e mescolate vigorosamente per non formare grumi. Salate, pepate e condite con la noce moscata quindi cuocete a fuoco basso per almeno 20 minuti continuando a mescolare, finché la besciamella non è densa e cotta al punto giusto. Una volta pronta la besciamella siamo già a metà del lavoro. Componiamo la lasagna così: uno strato di besciamella sul fondo della teglia per permetterci di sfornare facilmente la lasagna una volta cotta, uno strato di sfoglia (circa 3 fogli), besciamella, wurstel a cubetti micro e grattugiata di provolone e proseguiamo così fino ad esaurimento degli strati! Cuociamo la lasagna in forno coperta da un foglio di alluminio per circa 20 minuti a 200°C – forno statico – o come riportato sulle istruzioni per la cottura della vostra sfoglia (io, ad esempio, uso sempre le sfoglie secche, probabilmente se utilizzate la sfoglia fresca il tempo di cottura diminuirà). Potete togliere l’alluminio per gli ultimi 5 minuti di cottura e impostare il forno su ventilato se volete ottenere una crosticina dorata e croccante sulla superficie della vostra lasagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *