Pizza in Teglia con la Macchina del Pane

PizzaTegliaMDPSiccome il programma di stasera è veramente serrato ed impegnativo, ve lo vado a descrivere nel dettagli… alle 17 usciamo dal lavoro, andiamo a casa, doccina e ci mettiamo in pigiama. Non ancora contenti, mentre il maschio della coppia prepara un aperitivo da sorseggiare davanti alla tv, io sperimento una nuova pasta della pizza con l’impasto fatto con la macchina del pane. Dopodiché, mentre il forno fa il lavoro al posto mio, ci godiamo un episodio di Battlestar Galactica, attendendo il film in prima serata (questa sera sembra ne diano uno decente). Pizza pronta, bibite ci sono e il divano ci attende. Che dite? Vi lascio la ricetta della pizza? Tranquilli, l’esperimento è uscito alla perfezione!

Ingredienti:
500gr di farina 00
300ml di acqua
1 bustina di lievito secco
12g di sale
12g di olio

Preparazione:
Versate farina, lievito e acqua nel cestello della macchina del pane e fate partire il programma con la fase di impasto più lunga che avete a disposizione. La mia macchina del pane ha una prima fase in cui impasta lentamente, dopodiché passa a una seconda velocità per un tempo più breve. Io faccio così: lascio impastare farina, acqua e lievito per circa 5 minuti (velocità lenta), aggiungo quindi il sale ed attendo la fine della velocità lenta (ci vogliono altri 5 minuti circa). Quando il programma scatta sul programma veloce aggiungo l’olio e lo lascio emulsionare bene all’impasto. Una volta che la macchina si ferma la potete spegnere e togliere il panetto (non lasciate lievitare l’impasto all’interno del recipiente altrimenti rischia di iniziare a cuocere sull’esterno). Lasciatelo riposare in una ciotola coperto da un canovaccio mezz’oretta quindi stendetelo con il mattarello e posizionatelo nella/nelle teglia/e prescelta/e precedentemente unta/e di olio. Cospargete la superficie con salsa di pomodoro salata a piacere e lasciate lievitare ancora 1 oretta circa. Infornate a 220°C forno ventilato per 20 minuti quindi togliete la pizza e farcitela a piacere. Infornate per altri 10 minuti e servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *