Focaccia Integrale alla Birra, Erbe & Parmigiano (Senza Impasto Passo Passo) e come congelare il lievito di birra

Per la rubrica dei lievitati del venerdì, oggi una ricetta nettamente meno elaborata di quella della scorsa settimana. Prepariamo una focaccia saporitissima alla birra, senza impasto e pronta da farcire. Se non siete pratici di impasti, questa è un’ottima ricetta per cominciare.

Mi dispiace, vi servirà l’introvabile lievito di birra, anche se poco. La buona notizia è che se avete trovato un panetto fresco e non lo utilizzate tutto potete congelarlo. Vi spiego come: porzionatelo già ed avvolgetelo nella pellicola trasparente (cubetti di 5 o 10g ad esempio); una volta che dovrete usarlo scioglietelo ancora da congelato in acqua tiepida in cui avrete disciolto mezzo cucchiaino di zucchero, poi utilizzatelo come da ricetta.

Ingredienti (per una focaccia alla in teglia rotonda diametro 20cm):

  • 125g di farina 0
  • 125g di farina integrale
  • 4g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di salvia
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 cucchiaino di rosmarino
  • 1 cucchiaino di basilico
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio evo + 1 goccio per la teglia e la superficie
  • 220ml di birra pils

Preparazione:

Ho messo le immagini per dimostrarvi la semplicità di esecuzione…

1) Inserite tutti gli ingredienti asciutti, il lievito e l’olio in una ciotola.

2) Aggiungete la birra, tutta insieme.

3) Mescolate con un cucchiaio finché la farina non viene completamente assorbita. L’impasto risulterà piuttosto umido ed appiccicoso.

4) Fate riposare per 30 minuti, in modo risulti più pratico da stendere. Oliate il fondo di una teglia e le vostre mani, quindi schiacciate l’impasto con i polpastrelli allargandolo fino ai bordi.

5) Coprite con un canovaccio e fate lievitare fino a che non raddoppia (o addirittura triplica come nel mio caso) di volume, ci vorrà circa 1 ora e 1/2.

6) Versate un goccio di olio in superficie ed infornate a 220°C per 20 minuti. Il forno va preriscaldato e sul fondo vi consiglio di mettere una ciotola con dell’acqua per mantenere l’umidità top per un impasto morbido morbido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *