Caramelle Balsamiche al Miele

L’anno è iniziato, per alcuni con la neve, per altri in sordina (e come me con voglia di cambiamento e novità nell’aria), per tanti – ahimè – a letto ammalati. Gli acciacchi stagionali sono sempre una gran rottura, specialmente perché di solito compaiono il venerdì sera per poi andare a migliorare più ci si avvicina al lunedì. Rimedi della nonna ce ne sono a palate, oggi ne prepariamo uno per il mal di gola che è anche delizioso e rinfrescante, toccasana per la tosse e per superare insieme il lunedì del grande ritorno agli uffici.

Ingredienti:
1 bicchiere di zucchero
1/2 bicchiere di acqua
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di miele
5 gocce di essenza alla menta
5 gocce di essenza all’eucalipto

Preparazione:
In un pentolino mescolate zucchero, acqua, succo di limone e miele e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per almeno 20 minuti finché la consistenza non diventa densa e mielosa. Per controllare se va bene per formare le caramelle lasciate cadere una goccia di composto su un cucchiaio metallico, se si indurisce subito creando una pallina compatta e croccante è pronto, altrimenti proseguite ancora un po’ con la cottura. Togliete dal fuoco, aggiungete quindi le essenze, mescolate e trasferite negli stampini (quelli per i cioccolatini andranno benissimo) a rapprendere per almeno un paio di ore. Sformate e conservate in una scatola di latta al riparo da umidità e sbalzi di calore.

  • Siete a terra? Approfittatene per spulciare un po’ Fun&Food, fra le idee troverete qualche altro rimedio casalingo per i malaticci o qualche zuppa rigenerante.
  • Per alleviare mal di testa o semplicemente per scaldarvi i piedi sotto le coperte, potete semplicemente preparare un cuscino riscaldato di fortuna microondabile riempiendo di riso un calzino di cotone e chiudendolo con un nodo.
  • Bevanda da malaticci alternativa a succo o tè caldo? La trovate qui.

1 commento

  1. sembrano un sacco buone! e per una volta sai cosa c’è dentro! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *