Olio Aromatizzato Express – al Microonde

Il metodo più rapido per ottenere un olio aromatizzato in pochissimo tempo, l’ho imparato qualche anno fa a un corso da pizzaiola, e siccome può tornarvi utilissimo (ci vogliono 3 o 4 minuti al massimo e non dovete nemmeno accendere o fornelli) ve lo condivido con questo articolo buttato giù in una manciata di minuti. È davvero semplice: dovete microondare l’olio extravergine d’oliva – mi raccomando di qualità – con gli aromi scelti (peperoncino, basilico, rosmarino, aglio, etc..), in una ciotola coperta da pellicola per microonde, alla massima potenza (io 850W) per intervalli di 30 secondi per volta.

Quando vedete che l’olio inizia a sfrigolare in superficie, spegnete e lasciate la ciotola all’interno del microonde. Solo quando sarà freddo sarà pronto e potrete trasferirlo in un’oliera o un barattolo riciclato, magari aggiungendo un rametto di rosmarino fresco o un peperoncino all’interno come decorazione (e per riconoscere l’aroma di fondo). Vi assicuro che il sapore rimarrà davvero pronunciato, senza bisogno di mesi di macerazione al buio, provare per credere.

Il mio preferito? Peperoncino e aglio, il must in casa mia per una pasta veloce quando il frigorifero piange. Pasta in bianco condita con olio aromatizzato, tanto formaggio grana grattugiato e prezzemolo a crudo, lo “Spaghetto Special” di mezzanotte è servito!

Ovviamente è anche un’idea fantastica per un pensiero da regalare quando siete invitati a cena a casa di amici, sulle pizze (ma anche con il BBQ) questi condimenti sono la fine del mondo!


Altri gusti da provare… Zenzero e scorza di limone, tartufo, timo, scorza di arancia, erbe provenzali, finocchietto selvatico, vaniglia, salvia, cinque spezie cinesi, curcuma, semi di senape, lavanda, cipolla e origano. Non ditemi che non siete incuriositi dal provare queste combinazioni speciali…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *