Pierogi – Ravioli Polacchi ripieni di Patate & Formaggio (e una serie tv consigliata)

Avevo trovato la ricetta di questi ravioli tempo fa su un blog e me l’ero appuntata nella F&F Cooking Wish List, dimenticandomene completamente. Una sera, poi, dopo essermi ricordata di una serie tv in cui i protagonisti mangiavano questo piatto, ho assolutamente dovuto prepararlo.

Questo piatto ha origine polacca, ma viene consumato anche in Russia e rappresentava un ricordo della patria per i personaggi (dettaglio completamente ininfluente nella trama, ma non per un pubblico attento di foodblogger….). La serie in questione è “The Americans” e racconta la storia di 2 spie russe infiltrate come semplici cittadini americani ai tempi della presidenza Reagan. Verificate la piattaforma su cui la potete vedere al momento, io l’avevo trovata su Netflix ma al momento non risulta a catalogo…

I pierogi, invece, sono grossi ravioli, preparati in questa versione vegetariana con le patate o con un ripieno di carne speziata. Vanno bolliti e poi ripassati in padella con del burro per una crosticina croccante favolosa. Un piatto unico davvero delizioso, perfetto da provare in queste giornate di lockdown (oggi addirittura da noi nevicava…).

Ingredienti:

  • 170g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 50g di acqua
  • 3 patate medie
  • 1 noce di burro
  • 2 fette di formaggio filante (io ho optato per un mix di edam e cheddar)
  • Sale e pepe
  • 50g di burro
  • Bacon e cipollotto per servire

Preparazione:

Preparate la pasta dei ravioli mescolando in una ciotola farina e sale ed incorporando uovo ed acqua, girando con un cucchiaio. Quando inizia a formarsi una palla, trasferite il tutto su una spianatoia ed impastate qualche minuto a mano finché il panetto non risulta liscio ed elastico. Coprite e fate riposare per una ventina di minuti.

Mentre l’impasto riposa, sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti le patate, poi cuocetele al microonde (750W per 7 minuti) oppure al vapore o in acqua bollente. Dovranno essere morbide perché poi dovrete schiacciarle immediatamente ancora calde e condirle con burro, formaggio, sale e pepe. Mescolate ottenendo una sorta di purè molto sodo e fate raffreddare.

Ricavate dall’impasto delle palline della dimensione di una noce (con queste dosi ve ne verranno circa una decina). Appiattitele con un matterello ottenendo dei dischetti diametro 10/15cm.

Farcite ogni dischetto con un cucchiaio di patate, chiudete a raviolo e sigillate lungo i bordi con una forchetta, facendo attenzione a togliere tutta l’aria che potrebbe rimanere all’interno.

Fate bollire i pierogi in acqua bollente salata, circa un paio di minuti, e scolateli direttamente in una padella in cui avrete fatto sciogliere il burro. Fateli dorare su entrambi i lati, in modo si formi una bella crosticina croccante. Serviteli con bacon abbrustolito in padella e sbriciolato e qualche rondellina fresca di cipollotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *