Lenticchie al Curry

Perdonate la semplicità della ricetta di oggi, ma ho pensato che spesso tendiamo per inerzia a preparare sempre gli stessi piatti per pranzo o cena, puntando sul sicuro ma con poca variabilità e che può far comodo qualcuno che ci suggerisca come cambiare un po’ con il minimo sforzo. Ecco allora che vi consiglio questo contorno alternativo, che in realtà può trasformarsi in un ottimo piatto unico se abbinato al riso al cumino – un’altra ricetta veloce ma dal gusto sorprendente. Qualcosa di indiano in meno di 30 minuti, praticamente più rapido perfino dell’asporto!

Per fare ancora prima, ho scelto le lenticchie umbre di Castelluccio di Norcia, piccolissime e con una cottura express di 20 minuti senza ammollo e mi sono ripromessa che non appena si potrà dovrò assolutamente pianificare una gita per ammirarne la fioritura (da maggio a luglio a seconda degli anni). No ma dico io… guardate che spettacolo!!!

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • 1/2 bicchiere di lenticchie (circa 60g)
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 400ml di acqua
  • Sale e pepe

Preparazione:

Tagliate a cubetti piccoli la cipolla e micronizzate l’aglio, privato dell’anima (il germoglio interno meno digeribile), soffriggeteli nell’olio finché la cipolla non risulta dorata e traslucida. Aggiungete il curry e fatelo tostare un paio di minuti, salate, pepate, quindi incorporate il concentrato di pomodoro e le lenticchie, mescolate ed infine sfumate con l’acqua. Fate cuocere per una ventina di minuti o fino a quando le lenticchie non risultano morbide e cremose, se necessario rabboccando con ulteriore acqua e regolando di sale e pepe a cottura ultimata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *