Chi mi conosce sa anche del mio amore per l’Ikea,per il suo ristorante e di conseguenza per le polpette svedesi. Sarà la modalità self service (che mi ricorda quando i miei da piccola mi portavano da “Aladino” a Gardaland), sarà per l’irresistibile combo cibo + cose di casa. Questa ricettaLeggi >

Forse a molti la parola non dirà molto… eccerto, avete ragione: prima di tutto è un vocabolo danese, inoltre più che una cosa esprime una sensazione e un modo di essere, siete perciò ampliamente giustificati! Visto che il concetto può essere piuttosto interessante, vediamo insieme però di cosa si tratta,Leggi >

Nonostante il nome singolare, questa preparazione è straordinariamente semplice. Si tratta di una dadolata (il nome infatti viene dalla Svezia e significa “piccoli pezzi in padella”) e può essere personalizzata a piacere. Gli avventori assidui dell’Ikea sanno che si trova questa preparazione già pronta in buste surgelate alla bottega svedese.Leggi >

Non c’è niente di meglio se non le ricette a scrocco, con materie prime raccolte direttamente nel bosco e facendo due passi. Il risultato? Una bibita rinfrescante (lo sciroppo va tagliato con acqua e ghiaccio a piacere, l’assaggio è la regola base) è il risultato. Perciò perché non provare? AndateLeggi >