Champagne Cupcakes

Una ricetta multiutilizzo: dei cupacakes allo champagne. Ricetta raffinata ma facile e alla portata di tutti. Perché multitasking? Perché la potete provare per finire gli avanzi di champagne dopo le feste, la potete proporre come dolcetto per le feste (beh, ora sono passate ma la ricetta resta sul mio blog anche per l’anno prossimo!) e come dessert per S.Valentino che si avvicina… anche voi maschietti potete cimentarvi dal momento che è davvero semplice e d’effetto! Il risultato sono dei dolcetti morbidissssssimi e super golosi. In più potete variare la glassa, volendo, con pochissimi accorgimenti: utilizzando il formaggio cremoso (magari anche quello light) al posto del burro, colorandola con coloranti alimentari per trasformarla in romantici colori pastello o spolverizzando la superficie con scorzette di arancia/limone candite o con coriandolini di zucchero o glitter alimentari… insomma la fantasia non ha limite, mandatemi le foto dei vostri esperimenti!

Ingredienti (per circa 10 muffins):

100ml di olio di semi
1 pizzico di sale
75g di zucchero
2 uova
1 bustina di vanillina
5 cucchiai di champagne
75g di farina 00
75g di farina di mandorle
1 cucchiaino di lievito per dolci
Scorza grattugiata di 1 arancia

Ingredienti per la glassa:

2 cucchiai di burro
50g di zucchero a velo
1-2 cucchiai di champagne

Preparazione:

Beh, la preparazione è veramente semplice semplice: tutti gli ingredienti in un mixer. Trasferite il composto nei pirottini da muffins riempiendoli per circa 3/4 e cuocete in forno a 180°C per circa 15-20 minuti (vale la regola dello stuzzicadenti o del colore della superficie dei muffins: quando vedete che iniziano a prendere colore sono cotti!). Sfornate, lasciate raffreddare e preparate la glassa: lavorate il burro ammorbidendolo con una forchetta quindi aggiungete champagne e zucchero finché non sono completamente incorporati. La glassa è pronta: potete spalmarla uniformemente con il retro di un cucchiaio in uno strato sottile sulla superficie e aggiungere qualche decorazione oppure trasferirla in un sac a poche con la punta dentellata e creare u motivo decorativo in superficie. Lasciate rapprendere la glassa in un luogo fresco (o sul balcone, perché no…) e servite accompagnati con altre bollicine!

2 commenti

  1. Davvero buoni!! Non avevo mai pensato ad usare la farina di mandorle!! Ti condivido anche su fb!!

    1. Author

      Uh, grazie… ti assicuro che con le bollicine dello champagne e la farina di mandorle i muffins vengono morbidi morbidi… Per ora Fun&Food non è ancora su Facebook ma mi fa piacere l’idea ti sia piaciuta! Buona serata F&F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *