Cheesecake alla Ricotta e Limone

Un cheesecake è sempre una coccola, specie per l’inizio di settembre, che segna inevitabilmente il confine fra pacchia e studio/lavoro, estate e autunno, afa e temperature miti. Oggi ne prepariamo uno con la ricotta (un po’ più light del classico formaggio spalmabile) e il limone, fresco e delizioso, ottimo da abbinare con un topping di frutta fresca o una marmellata di frutti rossi. Vi lascio la ricetta per uno stampo da 20 cm (perfetto per 2/4 persone), raddoppiate le dosi per uno standard da 26-28cm.

Ingredienti:

Per la base
100g di biscotti tipo digestive
40g di burro

Per il cheesecake
250g di ricotta – qui trovate la ricetta per prepararla in casa
60g di zucchero
2 uova
Scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di farina
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione:
Sbriciolate i biscotti in un frullatore o in un sacchetto da freezer, chiuso per bene, aiutandovi con un matterello, fino a ridurli in briciole finissime. Ora sciogliete il burro al microonde e mescolatelo ai biscotti per la base quindi versatelo in uno stampo a cerniera con il fondo foderato di carta forno e schiacciatelo per bene con il dorso di un cucchiaio, creando uno strato omogeneo e compatto. Preparate la crema mescolando con una frusta gli ingredienti, aggiungendoli uno alla volta nell’ordine riportato. Livellate la torta sopra la base biscotto scuotendo lo stampo per togliere eventuali bollicine, quindi cuocete in forno statico a 160°C per 55 minuti.

Non appena estratta dal forno questa torta sarà molto gonfia, poi raffreddandosi assumerà l’aspetto tipico del cheesecake: leggermente più gonfio sui bordi e sprofondato al centro. Per sformarla in modo impeccabile aspettate sia fredda, quindi passate un coltello sui bordi per staccarla per bene e, solo a questo punto, aprite la cerniera. Mi raccomando, dopo averlo lasciato raffreddare, mettetelo in frigorifero almeno un paio di ore prima di servirlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *